Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo week-end: i modelli litigano, ma chi la spunterà?

Ancora poco chiara la previsione imbastita dagli elaborati odierni in merito al prossimo fine settimana.

Week-end - 14 Gennaio 2020, ore 09.40

 

L'inverno proverà a muovere le fila di una perturbazione che con estrema fatica tenterà di entrare nel Mediterraneo eludendo il controllo dell'alta pressione durante il prossimo week-end. 

Ci riuscirà? Al momento le mappe danno pareri discordanti a riguardo anche se un passaggio precipitativo potrebbe esserci, specie al nord e al centro tra venerdì e sabato. 

Il dilemma riguarda il "cuore" del prossimo week-end, ovvero il resto del sabato e l'intera giornata di domenica 19 gennaio. 

Il modello americano, per la notte tra sabato 18 e domenica 19 gennaio, pone una depressione al centro del Mediterraneo: 

Da notare come l'alta pressione sia sempre troppo invadente da consentire episodi invernali seri e duraturi sul nostro Paese. Come un falco è sempre li, pronto a gettarsi sulla sua preda preferita, ovvero il bacino del Mediterraneo. 

Nonostante ciò, il modello americano ci garantisce quest'oggi un po' di inverno, quantomeno al nord e su parte del centro, dove arriverebbe aria più fredda (freccia blu) e forse qualche nevicata a bassa quota. 

A centro e al meridione sarà invece la pioggia a comandare la scena, in un contesto termico tutt'altro che invernale, specie al meridione. 

Il modello europeo per il medesimo lasso temporale, ovvero la notte tra sabato 18 e domenica 19 gennaio, mostra una situazione completamente diversa: 

La medesima depressione, invece di formarsi sul Mediterraneo, sarebbe di competenza della Penisola Iberica. Così facendo, oltre a negare la pioggia al centro e al sud, metterebbe i bastoni tra le ruote all'aria fredda in ingresso sul nord Italia. 

Un calo termico al settentrione sarebbe comunque garantito, ma "tirato per i capelli" senza velleità nevose da nessuna parte. 

L'unica cosa in comune tra le due mappe è il solito pancione anticiclonico che negherà l'inverno serio al nostro Continente ancora per diverso tempo. 

Chi avrà ragione? Al momento propendiamo più per la tesi americana, ovvero con la depressione nel Mediterraneo, ma il tutto andrà aggiornato cammin facendo alla luce delle nuove emissioni dei modelli. Continuate pertanto a seguirci...

Le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum