Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Luci e ombre sul fine settimana degli italiani

Cosa bolle in pentola nell'ultimo fine settimana dell'estate meteorologica in Italia? Ecco tutti i dettagli...

Week-end - 30 Agosto 2013, ore 10.30

Domenica 1 settembre si apre ufficialmente l'autunno meteorologico; quello astronomico invece prenderà il via una ventina di giorni più avanti.

Il menù dell'ultimo week-end dell'estate meteorologica prevede temporali sulle Isole e all'estremo sud stante il transito di una struttura instabile dal nord Africa verso levante. Nella giornata di domenica, probabilmente, qualche temporale più organizzato si farà vedere anche sulle Alpi e su parte del settore di nord-est, per via del transito della coda di una perturbazione che darà i suoi massimi effetti sull'Europa centrale. Su tutte le altre regioni il tempo si manterrà nel complesso buono e con caldo generalmente sopportabile.

Andiamo con ordine e iniziamo la nostra analisi dettagliata passando "al setaccio" la giornata di sabato 31 agosto. La cartina che vedete rappresenta la sommatoria del fenomeni che avverranno in Italia nella giornata prefestiva.

Spiccano subito i temporali, anche localmente intensi, che si avranno sulla Sardegna, sulla Sicilia e su parte della Calabria. Non si tratterà di fenomeni a carattere continuo; alcune belle schiarite soleggiate potrebbero aversi tra un temporale e l'altro, ma la situazione manterrà i contorni di una generale inaffidabilità.

Su tutte le altre regioni il sole avrà la meglio sugli addensamenti; in poche parole, si potrà contare su una bella giornata, anche abbastanza calda, con il termometro che potrebbe raggiungere i 30° nelle zone interne della Toscana, sul Lazio, l'Emilia Romagna e la Lucania.

Qualche temporale isolato potrebbe nascere sulle Alpi e nelle zone interne del Lazio nel pomeriggio, ma si tratterà di fenomeni locali ed isolati, che si attenueranno prontamente al calare del sole.

Domenica, la coda di una perturbazione in transito sull'Europa centrale toccherà l'arco alpino e parte del settore nord-orientale della nostra Penisola. In questi settori si avrà qualche temporale più organizzato specie nel pomeriggio. Qualche fenomeno si prevede anche tra le Alpi Marittime, il Cuneese e l'Appennino Ligure.

Scendendo al centro, la Sardegna sarà ancora sotto qualche temporale al mattino, mentre nel pomeriggio la situazione dovrebbe in parte migliorare. Sul restante centro bel tempo, se si eccettua qualche isolato fenomeno pomeridiano tra il Lazio e l'Abruzzo, in pronta attenuazione in serata.

La situazione peggiore sarà ancora presente al meridione, in modo particolare sulla Sicilia e sulla Calabria. Qui si prevedono i temporali più intensi, anche se a carattere sparso ed alternati a schiarite. Sul resto del sud non avremo fenomeni degni di nota, ma qualche addensamento in più, specie nelle zone interne sarà comunque possibile nel pomeriggio.

Le temperature, domenica, potrebbero calare di qualche grado sulle Alpi e il nord-est. Resteranno invariate altrove, con punte vicine ai 30° nelle zone interne nell'Italia centrale.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum