Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo del fine settimana? BRRRRR!

A partire dalla giornata di domenica l'Italia verrà investita da una forte ondata di freddo, che si farà sentire soprattutto al nord e al centro. Il sabato, invece, si prevede perturbato solo al sud, su parte del centro e sulle Isole.

Week-end - 24 Febbraio 2005, ore 16.12

Ultimo fine settimana del mese di febbraio. Davvero? Beh, a giudicare dalle analisi in nostro possesso si direbbe che l'inverno resista sull'Italia e anche molto bene. Non fatevi ingannare dal calendario. Anche il mese di febbraio sta volgendo al termine, ma sull'Italia sentiremo parlare ancora di neve e gelo anche nei prossimi giorni. Nella giornata di sabato saranno il sud, le Isole e parte del centro che risentiranno degli effetti negativi di una depressione in spostamento dall'Algeria fino al basso Tirreno. Le correnti calde che precederanno il sistema perturbato faranno temporaneamente lievitare i termometri delle estreme regioni meridionali, tant'è vero che la neve sarà relegata solo ai rilievi. Quali le regioni interessate? In un primo tempo la Sardegna, poi il Lazio, l'Abruzzo, la parte sud dell'Umbria, la Campania (in modo particolare) e a seguire tutte le regioni meridionali. Su tutte queste regioni saranno possibili precipitazioni, nevose al di sopra degli 800-1000 metri. Sulla Campania e la Calabria Tirrenica ci sarà occasione anche per temporali. Al nord, sulla Toscana e sulle Marche si prevede un sabato parzialmente nuvoloso, ma senza precipitazioni degne di nota. Le temperature tenderanno lievemente ad aumentare anche qui, soprattutto nei valori minimi. La prima parte della giornata di domenica vedrà tempo perturbato al sud, nell'entroterra del Lazio, sull'Abruzzo e sul sud delle Marche. Al nord e sulla Toscana vi sarà una certa nuvolosità, ma senza fenomeni degni di nota. Nel pomeriggio la depressione, che nel frattempo si sarà portata sullo Ionio, si comporterà come un'autentica "calamita" nei confronti dell'aria fredda presente sull'Europa centrale. Essa, sfruttando anche la "sponda" offerta dall'alta pressione sul nord Atlantico, verrà catapultata verso sud e tra il pomeriggio e la sera è prevista irrompere su tutto il settentrione d'Italia e su parte del centro. Tutto ciò causerà molta instabilità che tenderà a manifestarsi con rovesci nevosi. Questi partiranno dall'angolo nord-orientale e tenderanno ad estendersi a quasi tutte le pianure del nord entro la serata. Anche le Marche, parte dell'Umbria e la Toscana varrano interessate, anche se in misura minore, da questo stato di cose. Inutile dire che la temperatura tenderà a scendere ulteriormente, soprattutto al nord. Insomma, come avete capito, anche l'ultimo fine settimana di febbraio si presenterà invernale a tutti gli effetti, specie nella giornata di domenica.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum