Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il nuovo peggioramento di sabato e l'evoluzione per la domenica

Come si comporterà il tempo nel corso dell'imminente fine settimana?

Week-end - 15 Settembre 2006, ore 10.53

Dopo il temporaneo miglioramento di oggi pomeriggio, che garantirà tempo asciutto su gran parte dell'Italia peninsulare e precipitazioni meno abbondanti e a carattere intermittente su quella continentale e su quella insulare, nella giornata di domani il tempo tornerà a peggiorare un po' ovunque. Già nella notte fenomeni di moderata intensità investiranno la SICILIA, con precipitazioni più intense sul Trapanese. Marginalmente coinvolto Salernitano e CALABRIA. Al primo mattino sarà poi la volta di Basso Lazio e Casertano, con il GOLFO DI GAETA colpito in pieno da forti precipitazioni, a tratti anche violente, che -complice l'orografia- scaricheranno al suolo tra i 50 e i 70 millimetri di pioggia in una manciata di ore! Subito dopo saranno presi LAZIO e TOSCANA, con i settori litoraneo e sublitoraneo coinvolti in prima misura. Contemporaneamente il tempo andrà migliorando sul Basso Tirreno, Sicilia compresa, mentre al nord -specie in pianura- tornerà a piovere con una certa continuità, dopo l'instabilità della notte. E' importante rimarcare come l'intensità delle precipitazioni vada comunque attenuandosi su PIEMONTE e LIGURIA, le due regioni a maggior rischio di dissesto idrogeologico considerati gli alti quantitativi di pioggia caduti nelle ultime ore. Piogge invece più abbondanti in serata per il nord-est, in particolare per VENETO e Basso FRIULI. Sulla SARDEGNA il tempo si manterrà instabile, a tratti perturbato, su tutto il settore occidentale; variabile, ma sostanzialmente asciutto, altrove. Debole instabilità invece per le REGIONI JONICHE, per l'UMBRIA e per il Salento. Fenomeni intermittenti anche per tutto il settore alpino. Temporali anche forti ma di breve durata sulle MARCHE. Altrove prevalenza di cieli molto nuvolosi ma con tempo pressoché asciutto. Domenica instabilità perturbata ma più attenuata rispetto al sabato ancora in azione su Umbria occidentale, Lazio, Toscana, Campania, ovest-Sardegna, Liguria, Lombardia, nord-est in generale e Alto Piemonte. Anche altrove non sono da escludersi scrosci di pioggia, ma i fenomeni risulteranno di modesta entità. I fenomeni tenderanno comunque ad indebolirsi sempre di più e tutta l'azione depressionaria tenderà ad esaurirsi in loco col passare delle ore. Per la tendenza nei primi giorni della settimana avvenire, consultate gli articoli proposti.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum