Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il fine settimana? Instabile al sud, nebbioso in pianura a nord

Fino a sabato sul nostro meridione è previsto l'afflusso di aria fredda e instabile che andrà a confluire entro un minimo di pressione tra il basso Tirreno e lo Ionio. Altrove ampio spazio al sole, ma con un po' di nuvolaglia su Triveneto e medio Adriatico. Nebbie e gelate in val Padana.

Week-end - 13 Febbraio 2013, ore 10.45

 Il Mediterraneo centrale rimane zona vulnerabile: dopo le perturbazioni che in questi giorni sono andate a scavarvi un minimo di pressione dietro l'alto, anche il corpo nuvoloso che venerdì è previsto scivolare veloce lungo la Penisola, andrà a buttarsi entro il pozzo di bassa pressione che ritroveremo sui nostri mari meridionali nel prossimo fine settimana.

Il minimo, centro motore di una attiva spirale nuvolosa, si troverà sabato sul basso Tirreno e domenica sullo Ionio settentrionale. Trattandosi di aria fredda al di sopra della superficie marina relativamente più mite, avremo a che fare con precipitazioni prevalentemente convettive che interesseranno sia sabato che domenica un po' tutto il nostro meridione.

Le regioni colpite più di frequente e interessate dagli accumuli precipitativi maggiori saranno la Puglia, la Basilicata e il nord della Calabria. La quota neve oscillerà mediamene tra i 700 e i 1000 metri. Trattandosi di precipitazioni convettive, non escludiamo la possibilità che eventuali temporali possano portare a nevicate temporaneamente fino a quote più basse di quelle indicate, nonchè a locali episodi grandinigeni, specie su Foggiano, Barese, Potentino e Crotonese.

Il resto dell'Italia se la caverà con un tempo decisamente migliore, pur se sul nord-est, sulle regioni centrali adriatiche, sul basso Lazio e in Umbria si potranno avere annuvolamenti irregolari, comunque in un contesto prevalentemente asciutto.

Da segnalare gli strati nebbiosi che potranno gravare sulla val Padana nelle ore notturne e del primo mattino, anche associate a gelate, specie sui settori recentemente innevati. Qualche banco di nebbia anche nelle vallate toscane. Il sole più convinto su centro-ovest Alpi, Liguria e Sardegna.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum