Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana VENTOSO e non ottimale su meridione e Adriatico, MIGLIORE al nord

Sabato il tempo sarà instabile e anche piuttosto freddo lungo il versante adriatico e al sud, domenica situazione migliore, ma con addensamenti in transito al centro-sud con qualche precipitazione. Più sole al nord.

Week-end - 24 Gennaio 2014, ore 10.34

Fine settimana in compagnia di correnti settentrionali e condizioni di tempo moderatamente instabile lungo il versante adriatico e al meridione, specie sabato.

Al nord, sull'alto Tirreno e la Sardegna le schiarite saranno invece prevalenti e nell'arco della giornata il sole potrebbe mitigare l'aria, specie nelle zone soggette a venti di caduta ( ad esempio il nord-ovest).

Entriamo comunque nel vivo della previsione, iniziando con la giornata di sabato. La cartina in questione inquadra le cumulate piovose attese tra le 7 e le 19 della giornata prefestiva.

Il nord, le regioni del versante occidentale e la Sardegna avranno un tempo più che discreto, magari un po' ventoso e freddo al mattino, ma con completa assenza di fenomeni precipitativi.

Le precipitazioni saranno presenti, specie al mattino, tra le Marche, l'Abruzzo, il Molise e le regioni meridionali in genere ad eccezione delle coste campane. La neve si farà vedere tra i 600 e gli 800 metri al centro, sui 900-1000 metri al sud e sulla Sicilia, il tutto accompagnato da venti forti settentrionali che metteranno i bacini prospicienti in cattive condizioni.

Domenica, la spalla dell'alta pressione delle Azzorre sull'Europa occidentale congiunta ad una depressione più a nord farà insorgere sulla nostra Penisola forti correnti da nord-ovest.

Sul settore nord-occidentale saranno possibili anche aumenti termici sulle pianure per la presenza dei venti di caduta dalle Alpi. Un Maestrale violento irromperà sulla Sardegna, mentre qualche precipitazione transiterà molto velocemente al centro-sud. I bianchi fiocchi si faranno vedere sopra gli 800-1000 metri sull'Appennino centro-meridionale, mentre rovesci più intensi sono attesi sulla Sicilia settentrionale.

Attenzione anche alle bufere di neve in alta montagna.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum