Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana sotto l'ombrello ad iniziare dalle regioni settentrionali

Sabato verrà interessato segnatamente il nord con piogge anche intense e abbondanti nevicate sulle Alpi. Domenica il maltempo si estenderà a gran parte d'Italia, specie alla Sardegna e al Tirreno.

Week-end - 3 Gennaio 2014, ore 10.51

Una vasta saccatura atlantica farà il suo ingresso nel Mediterraneo nel prossimo fine settimana. Gli elementi perturbati saranno inizialmente due, ma tenderanno a fondersi in un unico blocco nella giornata domenicale. Tutto ciò darà origine a condizioni di tempo perturbato, con piogge sparse e neve anche abbondante su tutta la chiostra alpina.

Le prime regioni ad essere interessate dal maltempo saranno quelle settentrionali. La cartina mette in risalto le cumulate piovose attese per la giornata di sabato ( dalle 7 del mattino alle 19 della sera).

Come potete vedere, le precipitazioni più intense saranno concentrate su Alpi Marittime, Appennino Ligure, Alta Toscana, fascia prealpina lombarda, alto Veneto, Trentino e Friuli.

Qualche pioggia di debole intensità interverrà anche sulle regioni centrali tirreniche fino alla Campania, mentre altrove il tempo resterà asciutto e in parte anche soleggiato ( specie sulle regioni estreme).

Anche il mare aumenterà il suo moto ondoso sotto l'impeto di correnti di Libeccio e di Ostro abbastanza sostenute, specie sui settori di ponente e sul Mar Ligure.

La neve si farà vedere sulle Alpi al di sopra dei 600-800 metri sul settore occidentale, 900-1300 metri su quello orientale. In Appennino i fiocchi cadranno invece oltre i 1400-1500 metri.

La seconda cartina ci mostra le cumulata attese sull'Italia nella giornata di domenica ( tra le 7 del mattino e le 19 della sera).

Come vedete, il maltempo si estenderà anche alla Sardegna e alle regioni centro-meridionali, con i massimi effetti tra la bassa Toscana, il Lazio, la Campania e la Sicilia. Su queste regioni saranno possibili anche rovesci e qualche temporale.

Più sporadici i fenomeni sull'Emilia Romagna, sul lato adriatico, sulla Puglia e sui settori ionici.

La quota neve tenderà a posizionarsi sulle Alpi, fino a 1000-1200 metri. Tra il pomeriggio e la serata le precipitazioni si attenueranno al nord-ovest concedendo spazio anche a qualche schiarita.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum