Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana? Meglio non rischiare

Il tempo fra sabato e domenica sarà piuttosto compromesso su molte regioni

Week-end - 30 Gennaio 2003, ore 12.05

La giornata di sabato preparatevi a viverla con tanto di sciarpe, guanti e giacche a vento al seguito; si prospetta infatti un freddo piuttosto accentuato, specialmente in mattinata al nord (dove le nubi saranno poco presenti). Ma anche sulle altre regioni si registreranno valori termici invernali, con punte attorno allo 0°C in pianura anche nelle ore più calde; fra il centro ed il sud infatti ci saranno forti venti di Grecale e di Bora uniti in gran parte a precipitazioni, che fra Lazio orientale, zone interne della Campania, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia Garganica risulteranno spesso nevose fino al fondovalle o sui litorali. Al sud invece il richiamo più mite relegherà la neve al di sopra dei 500-800 metri, a seconda delle zone; in generale comunque anche qui il tempo sarà molto instabile, con rovesci frequenti e poche schiarite. Attenzione quindi anche se avete intenzione di andare a sciare sugli Appennini centro-meridionali, specie sui monti rivolti ad est; il rischio di rimanere coinvolti in una tormenta di neve è elevatissima; casomai munitevi di catene. In serata comunque la depressione responsabile di questa ondata di maltempo si allontanerà gradualmente, liberando il Lazio e le Marche settentrionali, e riportando il cielo stellato anche sull’Umbria, dove le nubi presenti in giornata non avevano prodotto fenomeni di rilievo. Domenica inizialmente ci sarà ancora qualche nevicata fra la Puglia, il Molise e la Calabria settentrionale, fin quasi sul litorale, ma il miglioramento non si farà attendere, ed entro il primo pomeriggio si apriranno ampie schiarite. Nel frattempo altrove la nottata stellata avrà favorito il calo delle temperature, che saranno scese sotto lo 0°C su gran parte del territorio, anche sulla Sardegna, ed in parte sui rilievi siciliani. Chi ha intenzione di farsi una passeggiata quindi si copra bene, perché nonostante la Bora sia prevista in attenuazione, saranno possibili ancora delle raffiche isolate. Intanto a nord delle Alpi si organizzerà un’altra perturbazione, meno decisa della precedente, ma in grado di portare in giornata nuove nevicate su questi rilievi e rovesci sulla Sardegna (con neve oltre i 400-600 metri); non sono da escludere nuovi annuvolamenti anche sulla Toscana, la Liguria ed il Piemonte, ma qui i fenomeni saranno veramente isolati. Nel tardo pomeriggio comunque in generale la temperatura tenderà a salire leggermente, facendo in modo che il gelo vero e proprio si smorzi un po’

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum