Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana con qualche temporale sulla Penisola

Tra sabato e domenica una saccatura atlantica lambirà le nostre regioni portando qualche fenomeno temporalesco prima al nord e poi anche al centro-sud.

Week-end - 3 Giugno 2005, ore 10.05

Appare definitivamente scongiurata la paventata ondata di caldo che avrebbe dovuto interessare l'Italia nel corso di questo fine settimana. Al suo posto subentreranno correnti un po' più fresche di matrice atlantica, che accompagneranno anche un fronte freddo i cui effetti maggiori si riscontreranno sull'Europa centrale. Tuttavia anche parte delle nostre regioni potrebbe avere qualche fenomeno. La coda della perturbazione si farà sentire anche da noi e sarà causa di qualche temporale in transito sulla Penisola. Niente di grave! Si tratterà di fenomeni di breve durata, ma che potrebbero in parte insfastidire il ponte festivo degli italiani. Sabato saranno le regioni settentrionali a risentire più direttamente del transito perturbato. Qualche temporale potrebbe svilupparsi tra l'alto Piemonte l'alta Lombardia e il Veneto. A seguire verranno interessati dai fenomeni anche il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia. In "pole position" per i fenomeni temporaleschi saranno i settori alpini e prealpini, ma qualche sconfinamento sulle pianure non sarà escluso, specie nel pomeriggio e sulle zone a nord del Po. Altrove avremo solo addensamenti, ma fenomeni poco probabili. Anche al centro, sulla Sardegna e sulla Campania le nubi tenderanno ad aumentare nel corso della giornata, ma si tratterà di una copertura in prevalenza medio-alta, non associata a fenomeni di rilievo. Solo sull'Appennino umbro-marchigiano vi potrebbe essere qualche isolato rovescio. Al sud condizioni ancora migliori, fatta eccezione per addensamenti pomeridiani nell'entroterra della Sicilia, ma con basso rischio di fenomeni. Temperature in lieve calo al nord, in parziale aumento altrove causa l'ìnsorgenza di venti meridionali. Domenica il sistema frontale "scivolerà" sull'Adriatico. Di conseguenza su tutta la nostra Penisola avremo nubi sparse, che in prossimità dell'Appennino centro-meridionale e sulla Puglia potrebbero essere associate a temporali specie nel pomeriggio. Focolai temporaleschi si formeranno sempre nel pomeriggio anche sull'Appennino ligure, tosco-emiliano e sull'alto Veneto. Altrove non dovrebbero aversi precipitazioni degne di nota, con ampie schiarite sul nord-ovest e sulla Sardegna. Le temperature sono previste in leggero calo, soprattutto al centro e al sud. Sulla Sardegna rinforzerà il vento di Maestrale.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum