Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana complessivamente incerto su parte del centro, ma soprattutto al meridione

Week-end discreto al nord, a parte qualche incertezza nella giornata di domenica sulla fascia prealpina. Decisamente instabile invece il tempo su parte del centro e al meridione. Farà abbastanza freddo.

Week-end - 14 Febbraio 2013, ore 10.44

La dinamicità atmosferica che ha caratterizzato il tempo degli ultimi giorni in Italia, troverà conferma anche nel prossimo fine settimana.

Le immagini satellitari di questa mattina ben evidenziano un nuovo corpo nuvoloso attualmente posizionato sulla Francia, che già venerdì inizierà a dare effetti sulla Sardegna e sulle regioni del basso Tirreno. La corrente dominante da nord-ovest non dovrebbe consentire un interessamento del settentrione, se non con qualche spruzzata di neve sulle creste alpine di confine e locali addensamenti sulla bassa pianura e la Liguria.

Nel fine settimana, anche questa perturbazione tenderà ad "annidarsi" sulle nostre regioni meridionali, assecondando un profilo atmosferico favorevole alla costruzione di nubi e precipitazioni presente su questo settore della nostra Penisola.

La cartina di previsione valida per la giornata di sabato 16 febbraio, ci mostra l'instabilità presente su parte delle regioni centrali, ma soprattutto al meridione.

Al centro gli addensamenti più intensi saranno concentrati tra le zone interne del Lazio e dell'Abruzzo. Qui avremo anche alcune nevicate sopra i 600-700 metri. Qualche precipitazione non si esclude neppure sulla Sardegna orientale, ma qui la situazione tenderà a migliorare.

Il tempo più instabile (con rovesci, qualche temporale e nevicate in montagna), lo avremo al meridione, segnatamente sulla Calabria, la Sicilia e la Puglia, il tutto accompagnato da una vivace ventilazione di matrice settentrionale.

Al nord e sul restante centro avremo invece ampie schiarite, con assenza di fenomeni e un clima freddo specie di notte e al mattino.

Domenica 17 febbraio, un rientro di correnti umide da est sul nord Italia potrebbe determinare addensamenti in pianura e forse qualche fiocco a ridosso della fascia prealpina, ma cose di poco conto.

Ecco invece l'instabilità ancora presente tra il basso Lazio, l'Abruzzo e le regioni meridionali in genere. Qui saranno ancora possibili piogge, qualche temporale e nevicate a quote di media collina su Abruzzo, Molise e Gargano.

Le temperature tenderanno a scendere, soprattutto sulle regioni settentrionali, mentre resteranno invariate ( ma sempre piuttosto basse) sul resto della Penisola.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum