Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana: chi si bagnerà di più?

Le precipitazioni si prevedono più frequenti ed intense nella giornata di DOMENICA al nord. Il tempo risulterà più asciutto al meridione, specie sulle zone estreme.

Week-end - 21 Marzo 2013, ore 09.16

La "catena di montaggio" delle piogge non si ferma. Il nastro trasportatore atlantico continua ( e continuerà anche in futuro) a sfornare sistemi nuvolosi, che colpiscono il nostro Paese a fasi alterne.

Tra una perturbazione e l'altra sono possibili pause soleggiate e gradevoli, come quella attesa sull'Italia tra oggi e domani, ma complessivamente la situazione resta governata da una variabilità perturbata.

Non ci sono buone notizie per il prossimo fine settimana, specie al nord e al centro. Sabato, il nord Italia verrà interessato dalla parte più avanzata di una perturbazione che domenica darà effetti su quasi tutto il centro-nord, con piogge, rovesci e neve sulle Alpi a quote questa volta abbastanza elevate.

Per capire dove pioverà di più sabato, ci affidiamo come sempre alle nostre cartine di previsione. L'immagine che vedete si riferisce al pomeriggio della giornata prefestiva.

Ecco la parte più avanzata della perturbazione che nel pomeriggio farà peggiorare il tempo su buona parte del nord Italia, segnatamente sul nord-ovest.

Il modello evidenzia un nucleo piovoso che dal Ponente Ligure risalirà verso il Piemonte e la Lombardia, dove i fenomeni si intensificheranno ulteriormente in serata.

Quota neve abbastanza alta, attorno ai 1200-1300 metri, solo localmente a quote inferiori in caso di rovesci intensi.

Al centro e al sud il tempo dovrebbe invece restare asciutto ed in parte soleggiato, specie al meridione e sulla Sicilia. Anche le temperature saranno complessivamente miti, stante l'intervento di correnti meridionali.

Domenica, come abbiamo già accennato, si prevede un peggioramento.

Le piogge più intense si prevedono all'interno della linea rossa, quindi sull'est del Piemonte, la Liguria centro-orientale, la Lombardia, il Piacentino e il Veneto occidentale. Nevicherà sulle Alpi al di sopra dei 1300-1500  metri.

Pioverà anche al centro, ma qui le precipitazioni avranno carattere di rovescio più intermittente, specie sulla Toscana, l'Umbria e il Lazio.

Qualche pioggia raggiungerà anche la Sardegna e la Campania, mentre sul resto del meridione il temp dovrebbe mantenersi ancora asciutto.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento A..…

h 03.08: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Allacciamento A14 Bologna-Tara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum