Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove pioverà nel fine settimana?

Sabato tutto il centro-sud e parte del nord saranno interessati da nubi e precipitazioni; domenica le piogge tenderanno a portarsi sulle regioni adriatiche, per poi abbandonare definitivamente la Penisola verso sera.

Week-end - 16 Ottobre 2003, ore 10.56

Nel corso delle giornate di sabato e domenica una perturbazione di origine mediterranea si porterà dalle Baleari in direzione della Sardegna, e poi verso le nostre regioni centrali; le nubi e le piogge ad essa collegate tuttavia investiranno buona parte del territorio italiano, portando anche qualche fiocco di neve su Alpi ed Appennino. Ma entriamo più nel dettaglio, e vediamo cosa potrebbe accadere: SABATO: Al mattino le nubi si staglieranno sulle Prealpi Piemontesi e le zone di pianura adiacenti, dove non si escludono brevi precipitazioni, con qualche fiocco di neve su Cuneese e Torinese oltre gli 800-900 metri di quota; banchi nuvolosi minacciosi anche sul versante orientale dell’Appennino centro – settentrionale, con deboli nevicate intermittenti al di sopra dei 1200 metri. Sulla Sardegna piogge diffuse saranno già presenti prima dell’alba, e cominceranno ad attenuarsi sul Cagliaritano al primo mattino, per poi divenire intermittenti su gran parte dell’Isola entro il primo pomeriggio; sulle rimanenti regioni centro-meridionali il cielo si farà sempre più coperto, e le precipitazioni (moderate ed a tratti insistenti) arriveranno rapidamente sulle coste tirreniche, per poi estendersi nella seconda parte della giornata a tutte le regioni. In questa fase la neve cadrà moderata oltre i 1300-1400 metri su Appennino Toscano, Emiliano e Romagnolo, mentre sul resto della Dorsale non scenderà al di sotto dei 1500-1700 metri. Nel frattempo le precipitazioni sul Piemonte si faranno più deboli, ma si estenderanno ai rilievi della Liguria ed al settore pedemontano dell’Emilia-Romagna; qualche isolato rovescio non si esclude anche sul resto del nord. Temperatura ancora piuttosto bassa al centro-nord, in lieve rialzo al sud; vento forte sulla Riviera di Ponente ed i rilievi tosco-emiliani. DOMENICA: Le nubi e le precipitazioni tenderanno a spostarsi sul versante orientale della Penisola, soprattutto dalla tarda mattinata: si prevedono deboli nevicate sulle Alpi orientali oltre i 1500-1600 metri fino al primo mattino; ancora fiocchi di neve sull’Appennino, oltre i 1400-1600 metri in mattinata, ma con quota neve in rialzo fino a 2000 metri nel pomeriggio (ad eccezione di alcune vallate, dove il cuscinetto freddo potrebbe resistere più a lungo, permettendo alla neve di cadere anche più in basso). Piogge sparse sulle coste di Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, oltre che su Calabria e Sicilia orientale, ma in graduale attenuazione dopo il tramonto; in serata nuovo aumento delle nubi sul nord-ovest. La temperatura andrà lentamente aumentando, mentre il vento si attenuerà.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.55: SS81 Piceno Aprutina

frana

Frana a 3,801 km prima di Incrocio Rocche Di Civitella (Km. 20,6) in entrambe le direzioni…

h 00.43: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente

Incidente a 6,767 km prima di Svincolo Torano Castello (Km. 234,7) in direzione Allacciamento Fis..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum