Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che fine settimana ci aspetta?

Continuerà questa sorta di primavera anticipata oppure l'inverno tornerà di prepotenza? Scopritelo insieme a noi.

Week-end - 1 Febbraio 2006, ore 11.55

Le condizioni quasi primaverili che ci stanno accompagnando da alcuni giorni sono destinate a durare almeno fino alla giornata di venerdì. L'alta pressione sarà in piena forma e ciò favorirà ancora temperature al di sopra delle medie su gran parte del nostro Paese, specie nelle ore del pomeriggio. A seguire l'entrata di una depressione sul Mediterraneo occidentale cambierà un po' le carte in tavola. Inoltre, a partire dal pomeriggio di domenica, inizieranno a soffiare venti freddi da nord est, che attraverso la Porta della Bora, tenderanno a dilagare un po' su tutta l'Italia all'inizio delle settimana prossima. Già nella giornata di sabato la nuvolosità tenderà ad aumentare, soprattutto sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Su queste zone saranno possibili anche delle piogge nel pomeriggio, soprattutto sull'ovest della Sardegna. Una nuvolosità irregolare si prevede anche sulla Liguria, sull'Emilia Romagna e su tutto il centro-sud peninsulare, ma le precipitazioni dovrebbero essere molto scarse e limitate all'Abruzzo. Sul resto del nord invece il sole continuerà a dominare la scena, a parte addensamenti di poco conto e senza conseguenze. Le temperature inizieranno in parte a scendere, sia nei valori minimi che in quelli massimi, riportandosi nelle medie del periodo un po' ovunque. Domenica la situazione dovrebbe complicarsi, soprattutto sulle nostre regioni meridionali. La depressione sopra citata farà passi in avanti, portando piogge su Sardegna, Sicilia e meridione in genere. Nubi anche tra le Marche e l'Abruzzo, ma con precipitazioni solo occasionali. Dal pomeriggio, inoltre, inizieranno ad affluire correnti fredde da nord est che determineranno un sensibile calo termico ad iniziare dal Triveneto. Qualche nevicata non sarà esclusa sulle Alpi orientali e in serata anche sull'Appennino settentrionale al di sopra dei 500-600 metri. Su tutte le altre regioni, vale a dire settore di nord-ovest e medio-alto Tirreno, gli annuvolamenti saranno solo occasionali e il calo termico si avvertirà solo successivamente.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.59: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km. 72) e Valle Del Salto (Km...…

h 00.57: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum