Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una passeggiata tra le webCam alpine

Ecco una breve panoramica della situazione sulle nostre Alpi, purtroppo ancora a SECCO!

Webcam-clic - 14 Novembre 2006, ore 15.10

Siamo a ormai metà novembre e la situazione si prospetta sempre più drammatica in termini precipitativi. La stagione autunnale, sulle aride Alpi, sembra ancora molto lontana, con la neve praticamente assente, anche sulle creste più elevate. Se non fosse per i colori autunnali della vegetazione boschiva ed il color ramato degli alpeggi, sembrerebbe quasi estate, osservando immagini delle WebCam posizionate sull'arco alpino. Uno spettacolo alquanto triste e malinconico, con le piste a secco e gli impianti sciistici ad alta quota praticamente fermi, annaffiati dai cannoni con un sottile ed effimero strato di neve artificiale. Dalle Alpi occidentali a quelle orientali lo spettacolo è identico e deprimente: dalla famosa Sestriere, località sciistica sulle Alpi piemontesi, con i suoi innumerevoli impianti invernali, la Città delle Olimpiadi di Torino 2006, dove per mancanza di neve è già slittato, a data da destinarsi, l'inizio della Coppa del Mondo di sci alpino. Un'altra immagine della siccitosa situazione alpina, la ritroviamo presso Livigno, splendida località invernale, situata a 1816m, sullo spartiacque alpino, nel bacino dell'Inn, affluente del Danubio. Nel suo territorio è compresa la frazione di Trepalle, che si sviluppa fino a 2250m: tale quota ne fa l'abitato permanente più alto d'Europa, nonché una tra le più fredde località italiane. Infine, spostandoci sulle Alpi orientali, la situazione non sembra mutare con ardi alpeggi e nude rocce ovunque, a fare da sfondo alla famosissima Cortina d'Ampezzo. Lussuosa località alpina situata nella provincia di Belluno, in Veneto; è il più grande e famoso fra i 18 comuni che formano la Ladinia. La fortuna della "Regina delle Dolomiti", come viene soprannominata, cominciò nel 1956 quando fu sede delle Olimpiadi Invernali, ma si ricorda anche per aver ospitato nel 1981 il set per del film "Agente 007: solo per i tuoi occhi". Ogni massiccio montuoso ha una forma particolare poiché la pietra che costituisce le Dolomiti subisce facilmente l'opera degli agenti atmosferici, del trascorrere del tempo e delle piccole scosse di assestamento della crosta terrestre. Tutti questi fattori hanno scolpito le montagne che spiccano sopra i prati ed i boschi di conifere. Auspichiamo in un prossimo cambiamento, un'inversione di tendenza a medio termine, in vista della prossima stagione invernale, non solo per l'indotto economico invernale del settore turistico e agonistico, ma sprattutto per la natura e per il delicato ecosistema alpino piuttosto suscettibile a questo deficit idrico prolungato.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.44: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

h 23.40: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum