Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le due facce delle Alpi

La barriera alpina sta impedendo all’aria fredda di origine polare marittima di scorrere verso sud. Per logica conseguenza, il tempo è in peggioramento su tutto il settore estero delle Alpi, con nevicate "da stau" e temperature rigide su Svizzera, Germania ed Austria. Sul versante italiano, invcece, prevalgono le schiarite in un contesto di tempo asciutto e tutto sommato gradevole.

Webcam-clic - 15 Dicembre 2003, ore 13.46

Una massa di aria fredda di estrazione polare sta scorrendo lungo il bordo orientale di un cuneo anticiclonico proteso dalla Penisola Iberica fin verso la Scozia ed oltre, in pieno Mare del Nord. Nel corso della mattinata appena trascorsa, l’aria fredda ha guadagnato latitudini più meridionali, interessando da vicino tutto il cuore del continente europeo, fino ad arrivare sul versante settentrionale dell’arco alpino. La barriera eretta dalle Alpi ha fatto sì che l’aria fredda si sia addossata sui versanti esteri dello stesso sistema montuoso, senza valicarne la dorsale in direzione sud. In questo modo si spiegano il freddo e le nevicate che stanno interessando Svizzera, Germania ed Austria, contro il tepore ed il sole che invece stanno caratterizzando il tempo della Pianura Padana e più in generale del versante meridionale del settore alpino, dove comunque soffiano forti venti da Nord, specie in Valle d'Aosta e alto Piemonte. Nel corso delle prossime ore l’aria fredda tenderà a scivolare verso sud-est, favorita dalle minori altitudini delle Alpi Orientali e richiamata da un nocciolo depressionario in formazione sulla Penisola Balcanica. Sarà proprio quest’aria fredda ad interessare, nel corso delle prossime 24-36 ore, tutto il settore del medio e del basso Adriatico ed il meridione in generale. Ma torniamo sulle Alpi. Si può vedere bene la differenza tra i versanti posti a nord e a sud della dorsale: a Champorcher (Valle d’Aosta, versante italiano) c’è il sole, mentre in direzione nord-est (verso il Monte Rosa) si vede molto bene il sistema nuvoloso che insiste sul versante svizzero, dove sta portando nevicate localmente copiose. Un autentico muro di neve, tipico da condizioni da stau, si nota invece nella webcam che ci arriva da Oberammergau, nella Baviera sud-orientale (quota 1000 metri circa). E’ il tempo tipico di queste ore su un’area molto vasta, che comprende la Baviera, l’Austria, il Liechtenstein e la Svizzera orientale. E la webcam di Wengen, nel cuore della Svizzera, è proprio un esempio in tal senso.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum