Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

C’è un’ora per il temporale?

Si può stilare una scaletta di orari più probabili per l’arrivo degli acquazzoni?

Tutto temporali - 13 Agosto 2003, ore 07.39

I cumuli ed i cumulonembi come sappiamo si formano per il sollevamento di aria calda verso l’alto, quindi se non c’è il giusto contrasto con aria fredda in arrivo o alle quote superiori, non si sviluppano; è comunque essenziale distinguere due tipi di cella temporalesca: quella da instabilità termoconvettiva e quella frontale. La prima come dice il nome è dovuta alla convezione dell’aria verso le alte quote a causa dell’eccessivo surriscaldamento di uno strato d’aria prossimo al suolo, quindi è chiaramente più probabile nel pomeriggio quando il sole picchia duro; si tratta della nube cumuliforme che provoca quello che è conosciuto come il “temporale estivo”, un acquazzone forte ma molto breve, che dopo pochi minuti lascia nuovamente spazio al sole. Chiaramente se in quota è presente aria fredda l’azione termoconvettiva può protrarsi in un intervallo più ampio durante il giorno, partendo dalla tarda mattinata e concludendosi a sera inoltrata, perciò conviene tenersi sempre informati su quello che potrebbe accadere sulle nostre teste. I temporali frontali invece non conoscono orari; i contrasti fra l’aria fredda in arrivo e quella calda preesistente non si fanno mai pregare e si accendono a tutte le ore del giorno e della notte; ecco perché in alcune occasioni passate la nottata in bianco a causa dei tuoni continui o del fastidioso rumore che fa la pioggia scrosciante. In poche parole se non si conosce almeno a grandi linee la situazione meteorologica in un dato momento, non si potrà nemmeno capire quando, come e perché durante la giornata potrà scoppiare un temporale.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum