Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi aggiornamenti: fiocchi sulle Alpi in ritardo, ma non troppo

L'interferenza di una bassa pressione in sviluppo sull'Atlantico groenlandese richiamerà verso ovest l'asse della saccatura attesa sull'Europa e darà dunque lo start alle nevicate alpine con un lieve ritardo e a quote complessivamente superiori rispetto alle precedenti considerazioni.

Ti segnaliamo - 22 Novembre 2012, ore 13.30

 Chi ci legge da molti anni sa bene che l'annuncio di un'irruzione di aria fredda a 15 giorni di distanza va presa con le dovute cautele. Questo perchè l'aria fredda sicuramente si metterà in movimento, ma verso quale direzione? L'aria fredda è densa, pesa e quindi striscia lungo le asperità continentali e viene deviata dall'orografia e dai salti di temperatura.

Se poi, come accadrà nei prossimi giorni, salta fuori anche un vortice visto solo da alcune elaborazioni, ecco che le cose si complicano ulteriormente per il nostro freddo. Fatto sta che la nostra redazione sta seguendo da diversi giorni l'episodio perturbato di fine mese e ha constatato che l'aria fredda si pone su posizioni sempre più occidentali.

Abbiamo parlato anche di mal di Spagna, abbiamo citato anche la sindrome da Scirocco, ma anche di abbondanti nevicate in vista per le Alpi http://meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/Ma-allora-questa-neve-sulle-Alpi-arriva-o-no-/39527/. Cosa è cambiato allora negli ultimi aggiornamenti? Sostanzialmente un ritardo nell'arrivo delle precipitazioni, il cui malloppo cruciale era inizialmente previsto a partire da domenica 25, ora tra lunedì 26 e martedì 27. Per di più la quota di partenza delle nevicate era posta inizialmente su un livello medio di 1500 metri, ieri (mercoledì 21) portato a 1800 metri, quota che oggi si conferma.

Tutto qui, solo un ritardo di 24-36 ore? Nulla di grave dunque. Chi aveva iniziato a lucidare gli sci e a rispolverare le pelli può dunque stare tranquillo: la neve sulle Alpi arriverà.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum