Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sud Italia: spunta l'ipotesi "goccia fredda"

Dopo la passata temporalesca derivante dal transito di una perturbazione nella giornata di lunedì 23, si isolerà un nucleo di aria fresca in quota che favorirà ulteriori rovesci in un contesto instabile e relativamente fresco almeno sino a mercoledì 25.

Ti segnaliamo - 18 Luglio 2012, ore 09.49

 Anche per il sud sembra vicino il momento di tirare il fiato. E' vero la pioggia su alcune zone del nostro meridione durante l'estate proprio non vuole cadere, tuttavia non c'è estate che non veda un piccolo strappo a questa regola, essenzialmente empirica. Il caso del 23-25 luglio prossimi ne è una dimostrazione.

La coda di una perturbazione atlantica riuscirà a fendere temporaneamente il diaframma dell'alta pressione e permetterà il passaggio di nuvole e rovesci dal nord Italia verso il centro-sud attraverso la via adriatica. Fin qui i rovesci legati al transito della perturbazione, che pare interesseranno con maggior probabilità e frequenza le regioni adriatiche e i settori interni (65%) http://meteolive.leonardo.it/classifiche-meteo/#città-piovose.

Tra martedì 24 e mercoledì 25 però ecco l'epilogo: un accelerazione improvvisa del Getto sul comparto atlantico, sparerà letteralmente sull'Europa centrale un braccio dell'anticiclone delle Azzorre, il quale strozzerà a sud la piccola saccatura, proprio mentre sorvola i cieli del nostro meridione.

Ne deriverà pertanto una situazione di tempo instabile su queste regioni almeno sino a tutto mercoledì 25, con tempo tumultuoso per via di frequenti manifestazioni temporalesche, soprattutto pomeridiano-serali (55%). Tanto basterà sia per dare una bella rinfrescata, sia per dar sollievo ai territori induriti dal caldo intenso delle ultime.

Non ne vogliano i molti vacanzieri in partenza per quelle regioni, tuttavia un break alla preoccupante siccità e al dilagante problema degli incendi ci voleva proprio. Nei prossimi aggiornamenti saremo più precisi e dettagliati sull'evento.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum