Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sole: la tempesta perfetta

Imponente eruzione solare prevista nella giornata di oggi, venerdì 9 marzo, con possibili ripercussioni nel campo delle telecomunicazioni. Nessun effetto sull'uomo.

Ti segnaliamo - 9 Marzo 2012, ore 08.25

 Il Sole si risveglia. In realtà il ciclo decennale è già partito da tempo ma la sua magnitudo, così come correttamente previsto dagli esperti, è sempre stata complessivamente modesta. Sempre gli esperti hanno previsto un doppio massimo dell'attività solare nell'ambito della normale ciclica decennale che caratterizza l'attività della nostra stella.

I massimi saranno raggiunti proprio tra il 2012 e il 2013, con un doppio picco. Per ora accontentiamoci, si fa per dire, di una consistente tempesta solare. Si tratta di una serie di esplosioni nucleari che avvengono sulla superficie del Sole, la cui energia riesce a raggiungere perfino la Terra per mezzo del vento solare. Questo viaggia alla velocità della luce così, l'energia raggiungerà il nostro Pianeta in circa 8 minuti dall'origine.

La particolarità di questo brillamento è la posizione geometrica sulla sfera solare; l'esplosione, oltre ad essere molto intensa, sarà infatti rivolta verso il nostro Pianeta.

La gran parte dell'energia verrà schermata dalla ionosfera, tuttavia parte del flusso riuscirà a penetrare fino al suolo generando possibili interferenze nella distribuzione dei segnali di telecomunicazione. A detta degli esperti sarà l'eruzione solare più potente degli ultimi anni, soprattutto in virtù del fatto che, come detto, il Sole dal 2008 si era calato in un lungo periodo di calma. Ci aspettiamo la formazione delle bellissime aurore sulle regioni polari.

In redazione sono già arrivate alcune e-mail di persone preoccupate per le possibili conseguenze sull'uomo: vi rassicuriamo in quanto la modifica del campo geomagnetico dovuto al passaggio dell'energia non porterà disturbi clinicamente comprovati al nostro organismo in relazione all'evento. La fase di massimo fulgore è prevista per la prima parte della giornata di venerdì 9 marzo.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum