Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prima neve in montagna: le ultimissime

Interesseranno dal pomeriggio-sera di mercoledì, ma soprattutto la mattina di giovedì, diversi settori delle Alpi. Tra giovedì e venerdì qualche spruzzata anche lungo lo spartiacque appenninico.

Ti segnaliamo - 12 Settembre 2012, ore 12.50

 Pur tra mille ripensamenti il nocciolo duro dell'estate è ormai alle spalle. Oltre alle notti visibilmente allungate e al sole che si abbassa sull'orizzonte cambiando luminosità alle nostre giornate, l'irruzione ripetuta di masse d'aria via via più fresche sta disegnando una fase dalle caratteristiche tutte nuove, non più soggette a reiterati blocchi di alta pressione ma ad una più fluida dinamicità.

E tra tutte le caratteristiche che si accompagnano al nuovo periodo climatico in arrivo, non può mancare anche la prima neve in montagna. La sua comparsa è ormai imminente fin sotto i 2000 metri sui versanti nord-alpini, diversi settori posti lungo la cresta spartiacque e nelle immediate vicinanze di queste ultime. Nevicate in arrivo anche sulla fascia prealpina, inizialmente con le caratteristiche tipiche della neve tonda, che potrà imbiancare le vette poste fino a 2500 metri sui settori centro-occidentali, anche intorno a 2000 su quelli orientali.

Per il quadro generale delle quote neve rimane valido quanto espresso in modo esauriente qui http://meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/La-perturbazione-di-mercoledi-e-giovedi--neve-sulle-Alpi-fin-sotto-i-2000-metri/38688/. A questo aggiungiamo anche quanto accadrà lungo l'Appennino, che non rimarrà del tutto indenne al passaggio della perturbazione che tra mercoledì e venerdì attraverserà tutta l'Italia http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/La-perturbazione-scaccia-estate-ecco-dove-avremo-i-temporali-piu-forti-nella-giornata-di-mercoledi-/38694/ e http://meteolive.leonardo.it/news/Sotto-la-lente/9/Il-maltempo-di-giovedi-e-venerdi--centro-e-sud-sorvegliati-speciali/38696/.

Le prime spruzzate di neve sono attese nel corso della giornata di giovedì 13 sull'apparato appenninico umbro-marchigiano, con particolare riferimento ai Sibillini, fino a quote poste intorno a 1800-2000 metri. Nevicate in arrivo a stretto giro di posta anche sullo spartiacque appenninico laziale-abruzzese e molisano a quote poste fino a 2200-2400 metri. La prima neve è attesa come zucchero a velo in particolare su Gran Sasso, Maiella e Vettore.

Limite delle nevicate in risalita oltre i 2600-2800 metri nella giornata di venerdì, allorquando i fenomeni nevosi troveranno un ottimo appiglio intorno alla zona etnea, in Sicilia. Il più alto vulcano d'Italia potrà imbiancarsi fin verso i 2800 metri di quota.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum