Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ondata di caldo in arrivo: quanto durerà?

Prima sortita del caldo prevista a partire da giovedì 13 e con durata almeno fino a lunedì 17. Le regioni maggiormente interessate quelle settentrionali. Nel nostro approfondimento però scendiamo in ulteriori, interessanti particolari e retroscena...

Ti segnaliamo - 10 Giugno 2013, ore 10.07

 Ancora deve arrivare, e dai più era anche atteso visto l'attuale andazzo stagionale, e già ci stiamo chiedendo quanto durerà. Certo, perchè il caldo, quello tosto, che fa sudare e che ti toglie le energie, fa sempre un po' paura. Eccolo dunque arrivare di gran carriera questo caldo, portato da un improvviso innalzamento del flusso principale con la sua componente anticiclonica.

La modellistica la fa facile, disegnando sulle mappe temperature che, tra giovedì 13 e lunedì 17 giugno, potranno raggiungere e superare i 33-35°C meteolive.leonardo.it/classifiche-meteo/#città-calde. In realtà le cose stanno un po' diversamente. Suoli ancora intrisi d'acqua, mari e laghi freschi, allevieranno in parte la calura potenziale che già si intravvede sulla carta e limiteranno l'ascesa dei termometri mediamente a non più di 31-33°C.

I settori dove il caldo si farà sentire di più, al netto della sensazione a pelle che sarà comunque sensibile, visto lo scarto rispetto ai valori finora sperimentati, saranno quelli interni e pianeggianti lontani dal mare, in modo particolare al nord. Saranno le nostre regioni settentrionali che infatti vedranno salire la colonnina di mercurio al di sopra delle medie fino a 4-6°C.

Centro e soprattutto sud, per il momento rimaranno per così dire "protetti" da lievi infiltrazioni fresche da nord-est.

Attenzione però: alla luce delle ultime elaborazioni pare ci siano risvolti verso un prolungamento del caldo in una fase successiva almeno fino a 23 giugno. L'isolamento di un vortice nei pressi della penisola Iberica infatti potrebbe aizzare verso l'Italia l'anticiclone nord-africano in carne ed ossa tra il 19 e il 23 giugno.

Riassumendo dunque meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Differenze-di-temperatura-al-suolo-dei-prossimi-giorni-rispetto-ad-oggi/32852/:

Caldo fase 1

Dal 13 al 19 giugno. L'apice verrà raggiunto al nord (4-6°C sopra le medie) tra il 13 e il 17, al centro (3-5°C sopra le medie) tra il 14 e il 18 e al sud (1-3°C sopra le medie) tra il 17 e il 19 giugno.

Caldo fase 2

A partire dal 19 giugno su tutto il Paese, con valori mediamente superiori alle medie fino a 6-7°C. Quest'ultima fase però è ancora da confermare. In via probabilistica infatti notiamo ancora alcuni scenari contrastanti che potrebbero rimettere le carte in tavola nell'imminenza dell'evento. Sarà necessario aggiornarci.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum