Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve primaverile: in montagna in punta di piedi

Spesso sottovalutata dagli escursionisti cela invece le sue insidie.

Ti segnaliamo - 18 Aprile 2011, ore 07.00

La montagna innevata è davvero una brutta bestia. Lo sanno bene gli escursionisti che la frequentano in tutti i mesi dell'anno. La neve primaverile però è la più insidiosa, per quale motivo? Prima di tutto per la sua presenza irregolare. Lungo un percorso in quota spesso si possono trovare tratti sgombri alternati ad altri con accumuli anche notevoli, soprattutto in canali, colatoi o creste.

Per di più la consistenza stessa della neve varia da tratto a tratto, da versante a versante e da zona a zona. Prevale comunque la caratteristica neve marcia, bagnata ma che spesso può nascondere un sottofondo di neve ghiacciata assai insidiosa. Le cronache spesso ci raccontano di escursionisti messi in difficoltà da passaggio su neve primaverile.

Il consiglio è quello di equipaggiarsi opportunamente, con bastoncini o picozza.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum