Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledì tornano i temporali su parte del nord: primi dettagli

Interessate in particolare le regioni alpine, con particolare riferimento a quelle centro-occidentali, la pianura piemontese e, a macchia di leopardo, anche l'Appennino Ligure ed Emiliano.

Ti segnaliamo - 15 Luglio 2013, ore 09.33

E' un vero e proprio revival delle estati anni '70-80, quando la stabilità atmosferica, anche nel cuore del periodo estivo, era tutt'altro che assoluta. L'alta pressione c'è è vero, ma ci sono anche alcuni cedimenti alle quote superiori, causa dei temporali cui abbiamo assistito i giorni scorsi e di cui abbiamo ampiamente trattato, anche in questi articoli: meteolive.leonardo.it/news/Cronaca-meteo/30/Gran-finale-temporalesco-in-val-Padana-grandine-e-nubifragi-nella-giornata-di-sabato/42334/meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/TEMPESTA-di-lampi-e-tuoni-sul-VENETO/42314/ e meteolive
.leonardo.it/news/Brevissime/23/Temporali-vince-il-sud-/42277/

Dopo l'attuale pulsazione anticiclonica, volta a portare il bel tempo su tutto il Paese, da mercoledì 17 ecco che tornano nuove infiltrazioni di aria più umida  e instabile. Questa volta verranno comunque interessate principalmente le regioni settentrionali, e per altro, neanche tutte.

La giornata di mercoledì inizierà dunque con nuvolaglia accompagnata anche da alcuni rovesci, isolati ma localmente intensi, su ovest Alpi e pianura piemontese occidentale. Città come Torino e Aosta potranno dunque risvegliarsi sotto l'ombrello. Qualche rovescio mattutino anche sul Varesotto (e sull'adiacente Ticino).

I fenomeni tenderanno ad attenuarsi temporaneamente nelle ore centrali del giorno, per poi ripresentarsi nel corso del pomeriggio a interessare a macchia di leopardo quasi tutto l'arco alpino e i settori appenninici liguri ed emiliani.

Qualche fenomeno intenso sarà ancora possibile sulle montagne piemontesi occidentali, ma anche sul settore orobico lombardo e sull'Alto Adige. Anche in questo caso, specialmente verso sera, sarà possibile qualche sconfinamento verso la pianura, dove comunque, ad eccezione del settore piemontese, il tempo permarrà in gran parte asciutto.

Asciutto anche sulle coste liguri e sulla Romagna. Su questi settori, così come anche sulle zone interne del centro e del sud, il malessere atmosferico è previsto sopraggiungere nelle giornate successive, tra giovedì e venerdì. Avremo tempo per approfondire adeguatamente anche questo passaggio nel corso dei prossimi aggiornamenti.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum