Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO al centro-sud: è allerta della Protezione Civile

Sotto osservazione soprattutto i settori ionici. Da tenere in considerazione anche la fusione dello spessore nevoso recentemente caduto e conseguente rischio di piene improvvise. Mari in burrasca.

Ti segnaliamo - 1 Dicembre 2013, ore 08.02

 E' un inizio di dicembre delicato per mezza Italia. La perturbazione giunta ieri, sabato 30, al nord, si è ora portata sul nostro centro-sud, dove ha trovato modo di rinforzarsi e di organizzarsi attorno ad uno stretto minimo di bassa pressione centrato sul basso Ionio. Notevoli sono i contrasti che vengono a convergere su queste regioni, a causa delle masse d'aria che interagiscono, calde dal nord Africa e fredde dal nord Atlantico.

Ne deriva una situazione di forte maltempo, così come già vi abbiamo anticipato da diversi giorni proprio su queste pagine. 

La Protezione Civile, a completamento e integrazione dell'avviso diramato ieri e qui pubblicato  meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/allerta-protezione-civile-per-sabato-30-novembre-e-domenica-1-dicembre/44123/, sottolinea che dalla mattina di domenica 1° dicembre sono attese precipitazioni diffuse e persistenti a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania e Calabria. I fenomeni daranno luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Quantitativi di pioggia cumulata molto elevati su Sicilia nord-orientale, settori meridionali e ionici calabresi, Basilicata e Puglia meridionale, generalmente elevati altrove;

Sempre dalla mattinata di domenica si prevedono venti di burrasca con rinforzi di burrasca forte (forza 8-9) su diverse regioni con diverse provenienze. Orientali su: Calabria, Basilicata, Puglia e Campania. Nord-orientali su: Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise e Lazio. Settentrionali su: Sardegna e Sicilia. Sono previste mareggiate lungo le coste esposte.

Dal pomeriggio infine, si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale sulla Sardegna, specie sulle zone orientali. I fenomeni daranno luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Quota neve in progressivo rialzo sopra i 1200 metri sull’Appennino umbro-marchigiano, abruzzese e laziale, in ulteriore ascesa sopra dei 1800 metri sugli altri settori, con accumulo al suolo fino elevato sul versante adriatico, specie quello abruzzese.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.26: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e..…

h 18.21: TG-BO Tangenziale Di Bologna

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo 4 Aeroporto Bologna Borgo Panigale (Km. 9,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum