Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ma allora questa neve sulle Alpi arriva o no?

Si conferma il peggioramento di fine mese che porterà con sè tempo piovoso su tutta l'Italia e anche la neve sull'arco alpino a quote progressivamente più basse. Per il momento ancora ai margini l'Appennino.

Ti segnaliamo - 21 Novembre 2012, ore 12.55

 La danza dei minimi, i classici destra-sinistra che caratterizzano le simulazioni modellistiche ogniqualvolta debba arrivare dell'aria fredda, è già in pieno svolgimento. Risultato è che ad ogni nuova corsa si va a ripercorrere l'evoluzione di tutti i processi atmosferici per confermare o meno i fenomeni annessi.

In questo caso parliamo delle nevicate sulle Alpi, già introdotto in questo approfondimento http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Abbondanti-nevicate-in-arrivo-sulle-Alpi/39512/: con gli ultimi aggiornamenti la neve arriverà ancora o meno? Confermiamo in buona sostanza quanto già spiegato, sebbene con una tempistica leggermente slittata in avanti per quanto riguarda il calo del limite bianco.

Si partirà insomma tra domenica 25 e lunedì 26 con una quota neve media posta intorno ai 1800 metri, stante la maggiori incisività iniziale dei venti di Scirocco per via della dislocazione più occidentale dell'asse della saccartura a noi destinata (il "mal di Spagna" http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Tutto-in-Spagna-Non-proprio-poi-tocchera-anche-a-noi/39529/).

L'ingresso dell'aria fredda quindi, anzichè procedere in due episodi sequenziali (28-30 novembre e 3-6 dicembre) si concentrerà in un unico episodio che vedrà le temperature calare a partire dal 29-30 e con apice freddo intorno al 5-6 dicembre. Tutto in pratica sembrerebbe leggermente slittato in avanti di 18-24 ore, ma nulla cambierà nella sostanza.

Ci aspettiamo pertanto ancora gli accumuli nevosi consistenti lungo tutto l'arco alpino che per il Ponte dell'Immacolata potrà dunque beneficiare di un avvio di stagione davvero interessante. Un po' meno bene a tal proposito andrà per l'Appennino, maggiormente esposto alle correnti meridionali, che vedrà calare l limite delle nevicate solo a inizio dicembre. In tal caso torneremo sull'argomento per dettagliare anche la questione della neve appenninica, non appena l'evoluzione sarà chiara e i tempo maturi.

Voi nel frattempo continuate ad aggiornarvi sulle nostre pagine.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum