Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gran Bretagna nell'occhio del ciclone, ecco "Ulli" in azione

Venti fino a 160 chilometri l'ora, tempeste lungo le coste e piogge torrenziali stanno flagellando a più riprese le Isole Britanniche. Ecco le immagini e la tempesta vista con una spettacolare immagine satellitare.

Ti segnaliamo - 4 Gennaio 2012, ore 09.30

 Pensate se a quel mostro fosse venuta la malaugurata idea di puntare l'Italia, così fragile e delicata davanti alla forza della natura. Fischia la tempesta: con un vortice polare così lanciato e una Corrente a Getto senza freni non poteva succedere altrimenti sui Paesi del nord Europa. Tra tutti spicca però la situazione che da giorni interessa le Isole Britanniche, poste proprio nel bel mezzo dell'asse di vento.

Qui si è sommato il vento dovuto alla caduta di pressione all'interno del vortice e allo spostamento veloce dello stesso verso il mare del Nord. Sul settore meridionale della giostra vorticosa si sono avuti dunque le punte di vento più estreme, ovvero proprio sulle Isole Britanniche.

Alberi come canne spezzate da un uragano, incidenti stradali, case scoperchiate, allagamenti. Pensate ad una città come Edimburgo, sferzata da raffiche di vento fino a 160 chilometri orari. Pensate a regioni come il Galles, dove anche la Bora triestina impallidisce a confronto davanti ai 150 chilometri orari di media misurati su vaste porzioni di territorio pianeggiante. Se saliamo sulle montagne arriviamo a sfiorare addirittura i 170 chilometri orari.

Sembra la telecronaca di un Gran Premio di Formula Uno, in realtà si tratta di dati sorprendenti pervenuti dai fondoscala delle stazioni meteorologiche britanniche. Anche l'Irlanda si sta misurando con la severità delle tempeste che spingono senza sosta onde enormi nel film in bianco e nero che rende l'idea di un Atlantico davvero scatenato.

Credeteci, c'è davvero da aver paura anche solo ad avvicinarsi alle frastagliate linee di costa che finiscono strapiombo dentro il rigurgito rabbioso dell'oceano. Vi abbiamo proposto alcune immagini dei disastri procurati dalla tempesta Ulli nella giornata del 3 gennaio, poi anche l'inedita immagine satellitare riferita alle ore centrali di martedì, che mostra l'eleganza e spettacolare evoluzione del vortice visto dal cielo.

Ora Ulli è passata ma subito dietro arriverà Andrea...

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.53: R06 Raccordo Bettolle-Perugia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Perugia Est-Piscille (K..…

h 17.53: A18 Messina-Catania

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso a Barriera Di Catania (Km. 75,6) in uscita in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum