Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cresta delle Alpi, partita la due giorni di super neve

I fiocchi cadranno venerdì sino a quote prossime ai 500-600 metri per poi alzarsi sabato oltre i 1000. In seguito ancora occasione per ulteriori nevicate, e sempre sulle stesse zone, quelle di confine.

Ti segnaliamo - 30 Dicembre 2011, ore 08.23

 Risveglio ovattato e bianco sulle creste alpine centro-occidentali e vallate adiacenti. Come previsto la lunga autostrada nuvolosa aperta dall'Atlantico verso il cuore dell'Europa trova nell'arco alpino il primo serio ostacolo da superare. Il grosso del flusso umido andrà a scontrarsi contro i versanti settentrionali, dove elargirà nevicate anche abbondanti.

Lo stesso dicasi per le vallate superiori, quelle che si avvicinano alle zone confinali, e che verranno imbiancate venerdì sino a 500-600 metri. Dopo una pausa nella notte su sabato, ecco che una nuova perturbazione, questa volta del tipo fronte caldo, darà una nuova consistente pennellata di bianco e ancora sulle stesse zone, ma con il limite delle nevicate in rialzo dapprima fin i 1000 metri e poi anche fin verso i 1500 a partire dai settori occidentali.

Intanto ecco l'alba bianca e ovattata che ha dato il via alla giornata di venerdì 30 gennaio in Valle d'Aosta (Courmayeur, prima immagine ) e alta Lombardia (Livigno, seconda).

.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum