Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cos' è questa scaldata verso fine mese?

I grafici delle proiezioni probabilistiche stanno introducendo per gli ultimi giorni del mese alcuni scenari improntati al ritorno dell'alta pressione. Quanta affidabilità ha al momento questa ipotesi?

Ti segnaliamo - 15 Aprile 2012, ore 12.14

 Colpo di scena a fine mese? E' quanto ci prospettano i grafici d'ensemble, ovvero quei grafici come quello mostrato in figura, che raggruppano nei rispettivi cluster (gli "spaghetti") l'andamento previsto di temperatura (sopra) e precipitazione (sotto) sino alla fine di aprile.

Ora, ad una sola occhiata salta subito all'occhio quella netta impennata delle temperature prevista da alcuni scenari a partire dal 27 di aprile. Cosa significa? Potrebbe voler significare la fine della fase instabile che ha contraddistinto finora il mese di aprile. Andando a vedere nel concreto le manovre dei centri di pressione sullo scacchiere euro-atlantico, si nota infatti la possibilità che tutto il blocco depressionario al momento centrato sull'Europa e sul Mediterraneo arretri verso ovest di alcune centinaia di chilometri.

Al suo posto ci troveremmo dunque sul lato anticiclonico della Corrente a Getto, vale a dire che la scaldata potrebbe significare la rimonta dell'alta pressione subtropicale dritta verso il Mediterraneo centrale. Come vedete utilizziamo generosamente il condizionale. Questo perchè stiamo valutando gli ultimi aggiornamenti i quali mostrano ancora diversi margini di incertezza riguado a detta manovra.

D'altra parte anche la dispersione degli spaghetti (guardate come ognuno va per conto suo dopo il 25 aprile) ci ammonisce sul fatto che la prudenza è d'obbligo. Come sempre noi vi abbiamo voluto anticipare una possibile soluzione emersa dalla modellistica a nostra disposizione, quand'anche non andasse in porto. E finora il buon esito della rimonta anticiclonica non risulta più probabile del 25%.

Da notare infine la possibilità di assistere comunque a rovesci. Questo significa che ci potremmo trovare lungo il flusso mite ma anche umido, sopravvento all'asse dell'alta pressione, settore nevalgico per lo sviluppo di temporali pomeridiani, cui le nostre regioni settentrionali risulterebbero maggiormente a tiro.

Non ci rimane che attendere i prossimi aggiornamenti e capire le reali intenzioni di questo capriccioso mese di aprile.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.38: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

h 01.14: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum