Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione e primi caldi, da giovedì l'estate ci riprova

Il bel tempo torna ad affacciarsi all'orizzonte a partire da giovedì 13 e almeno per tutto il prossimo fine settimana. Si faranno sentire anche i primi caldi, anche se la colonnina di mercurio si attesterà su valori superiori alla media essenzialmente al nord.

Ti segnaliamo - 9 Giugno 2013, ore 10.50

 Ancora un tentativo da parte dell'estate di montare in sella alla stagione. Questa volta la stagione calda potrà contare sull'espansione di un promontorio anticiclonico con i piedi ben piantati sulle regioni subtropicali pronto ad allungarsi in parte anche verso l'Italia.

Perchè in parte? in realtà il pallone caldo potrà gonfiarsi in risposta all'affondo di un profondo vortice di bassa pressione sulle Isole Britanniche, quale classica situazione che si manifesta appunto durante la stagione estiva più classica. In questo caso però la sua struttura verrà disturbata dalla presenza di un blocco depressionario tra la regione del mar Nero e il Mediterraneo orientale.

Ne deriverà un'inclinazione piuttosto accentuata dell'asse anticiclonico tra la regione iberica e la Polonia. Questo sarà all'origine di due conseguenze importanti: da una parte maggior coinvolgimento delle nostre regioni settentrionali e della Sardegna da parte del caldo meteolive.leonardo.it/classifiche-meteo/#città-calde, dall'altra una successiva rapida smobilitazione dell'anticiclone stesso in favore di un'evoluzione più dinamica del quadro generale.

In altre parole, cinque giorni di anticiclone sicuri (da giovedì 13 a lunedì 17), con apice nel corso del week-end 15-16 giugno, in seguito evoluzione incerta con i seguenti scenari possibili:

1) Temporaneo cedimento dell'anticiclone con passata temporalesca al nord e su parte del centro nella giornata di martedì 18 (probabilità 55%), cui seguiranno correnti nord-occidentali, fresche ma asciutte, che porteranno condizoni di bel tempo e temperature gradevoli.

2) Alta pressione a oltranza fino a mercoledì 19 (probabilità 45%), con solo qualche infiltrazione fresca sul nostro meridione, e cedimento temporaneo atteso non prima di giovedì 20 giugno. Da qui a domenica 23 possibile break temporalesco con calo delle temperature dapprima al nord poi, per ricambio d'aria, anche sul resto del Paese.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum