Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maggio pazzo: sarà solo una dura lotta tra l'africano e le correnti atlantiche?

Forse no...

Tendenze lungo termine - 29 Aprile 2015, ore 11.25

Quando arrivava l'anticiclone africano negli anni 80 era consuetudine che insistesse sull'Italia per 3 massimo 5 giorni, dagli anni 90 questo periodo si è esteso notevolmente e la performance di questa bolla calda è arrivata a raddoppiare la sua durata, costruendo un muro sempre più difficile da abbattere per le correnti atlantiche.

Per questo le previsioni sono diventate più difficili: al momento la fiammata anticiclonica è data per certa al 90% solo al sud e sulle isole, mentre già il modello europeo ha qualche dubbio sul coinvolgimento del centro e tantissimi sul nord, che ne resterebbe totalmente escluso.

In realtà gli altri modelli propendono invece per un coinvolgimento nel CALDO almeno parziale e temporaneo di tutto il Paese e individuano come limite di durata massima il week-end 9-10 maggio; anzi, in molti casi, anticipano il passaggio temporalesco stronca caldo già dal pomeriggio di giovedì 7 maggio.

Oltretutto poi ne deriverebbe tutta una rivoluzione barica con l'anticiclone delle Azzorre sbilanciato di nuovo verso il Regno Unito
e affondi freddi da nord pronti a riportare maltempo sulla Penisola sin verso martedì 12 maggio.

Non bisogna però fare i conti senza l'oste: prima di sbilanciarsi su quanto potrà accadere dopo il crollo di questa bolla calda, bisognerà capire in che misura influenzerà il tempo e le temperature del Paese da lunedì 4 maggio in poi, coglierne l'intensità e la forza.

Se il muro non dovesse cedere e l'anticiclone dovesse mettere radici tutti i calcoli su una svolta perturbata del maggio verrebbero a cadere. Noi abbiamo comunque il dovere di informarvi su tutto quanto segnalano oggi i modelli.
 
Ecco però la previsione che riteniamo più probabile al 55%:

4-6 maggio
: ondata di caldo, specie al centro-sud e sulle isole.

7 maggio: temporali al nord-ovest, ancora caldo al centro-sud, specie sulla Puglia

8-9 maggio: fine del caldo e tempo complessivamente instabile e fresco ovunque.

10-15 maggio: tempo variabile, nessun vero caldo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum