Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì si scende!

A seguito del fronte temporalesco che impegnerà parte della nostra Penisola si attende anche un calo delle temperature. Non arriverà il fresco, ma il disagio da caldo dovrebbe scendere ad iniziare dalle regioni settentrionali.

Temperature - 6 Agosto 2013, ore 14.10

Nelle ultime settimane ci siamo spesso affidati alle nostre speciali mappe, per evidenziare l'alto indice di disagio da caldo che interessa alcune regioni della nostra Penisola.

Attualmente, l'alta pressione africana domina quasi incontrastata la scena italiana e mediterranea. La cartina che vedete di fianco schematizza appunto il forte disagio che si avverte soprattutto sulla pianura padana e nelle pianure interne dell'Italia centro-meridionale.

L'invecchiamento dell'alta pressione ha di fatto peggiorato le cose; il tasso di umidità è aumentato e con esso l'indice di calore  ( http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Pillole-meteo-che-cos-e-l-indice-di-calore-/42125/) che il nostro corpo è costretto a sopportare.

Nei prossimi giorni, per fortuna, questa situazione è destinata a cambiare. L'intervento di una perturbazione temporalesca dovrebbe introdurre aria meno calda di matrice atlantica che giovedì sarà in azione al nord e venerdì anche al centro-sud. Non aspettiamoci il fresco! Aspettiamoci al massimo un rientro delle temperature attorno alle medie del periodo. In poche parole, farà sempre caldo, ma non con i picchi atroci presenti attualmente.

Buone notizie arrivano anche dall'indice di disagio da caldo che percepiremo nei prossimi giorni.

Se si confronta il disagio presente attualmente con quello previsto per venerdì, si nota il netto miglioramento della qualità dell'aria che interverrà soprattutto al centro-nord.

Al meridione le ultime sacche bollenti verranno spazzate via in direzione della Grecia nel pomeriggio-sera di venerdì e anche su queste regioni si tornerà un po' a respirare.

Il tutto sarà governato da una rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali che interverrà dopo il passaggio della perturbazione temporalesca.

Insomma, ancora 24-36 ore di pazienza e poi anche questa forte ondata di caldo sarà finita. Vi ricordiamo il link per monitorare costantemente l'indice di disagio da caldo.

http://meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Indice-di-disagio-estivo/33057/

...e le variazioni di temperatura giorno per giorno.

http://meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Differenze-di-temperatura-al-suolo-dei-prossimi-giorni-rispetto-ad-oggi/32852/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum