Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inizio settimana con il FREDDO su molte zone d'Italia? ...e la NEVE?

Brusco ritorno del FREDDO sull'Italia all'inizio della settimana prossima. Tornerà anche la NEVE sui rilievi del centro e del meridione a quote anche basse.

Temperature - 8 Marzo 2019, ore 10.00

La prima mappa mostra le temperature a 1500 metri attese in Italia nella notte tra lunedi 11 e martedi 12 marzo (siamo attorno alla mezzanotte). Vi invitiamo ad ingrandire l'immagine per avere un miglior riscontro visivo

Dopo oltre un mese di primavera, torna l'inverno sull'Italia? Beh, non è la prima volta che il clima si addolcisce in periodi non consoni alla mitezza, per poi sparare aria fredda e magari anche neve quando la natura presenta già fioriture e germogli. 

Sarà un'ondata di freddo breve, ma abbastanza intensa, specie al centro e al meridione: nelle aree interne appenniniche sopra i 1500 metri si potrebbero avere punte al ribasso fino a -5°. 

Tra la notte e la prima mattinata di martedi 12 marzo il freddo dilagherà su tutta l'Italia, in modo particolare sui settori orientali ed interni. 

Alle 12 di martedi 12 marzo (seconda mappa), l'atmosfera si addolcirà sul settore di nord-ovest, l'alta Toscana e la Sardegna; il freddo prenderà di mira invece il restante centro e il meridione dove soffieranno anche forti venti settentrionali. 

Solo in serata e nella notte su mercoledi 13 marzo il freddo si sposterà verso la Penisola Balcanica ed Ellenica, con un generale addolcimento delle temperature unitamente ad un'attenuazione del vento. 

 

 

 

Anche la mappa delle probabilità di avere sull'Italia temperature inferiori a 0° a 1500 metri valida per la mattinata di martedi 12 marzo è eloquente; su quasi tutta la Penisola - e per il periodo in parola - tale probabilità è molto elevata, attorno a 80-85%. 

Risulta media o bassa invece sulle Isole e sulle estreme regioni meridionali (settori ionici in particolare), dove l'ondata di freddo sarà quindi meno intensa. 

NEVE: al momento preferiamo non esporci troppo su eventuali accumuli, dato che sussistono ancora differenze circa le precipitazioni previste dai vari elaborati. 

IL NOSTRO PARERE: possiamo esporci nel dire che i bianchi fiocchi cadranno sull'Appennino centrale e meridionale già sopra i 500-600 metri, solo localmente a quote più basse sotto i rovesci più intensi. Non sono previste nevicate in pianura o sui litorali in quanto le temperature non lo consentiranno. 

Leggi anche: www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/maltempo-tra-lunedi-e-martedi-su-parte-del-centro-e-al-sud-cosa-dicono-i-modelli-/77927/

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum