Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il grande freddo dell'est potrebbe raggiungere anche la nostra Penisola?

Grandi "manovre" sul fronte del freddo sui settori orientali del nostro Continente. Ce ne sarà anche per noi?

Temperature - 13 Gennaio 2006, ore 12.39

Si fa un gran parlare in questi giorni dell'ondata di freddo che dovrebbe abbattersi sui settori più orientali dell'Europa. Ucraina, Bielorussia e un po' tutto il comparto estemo orientale del nostro Continente si sta preparando ad un'ondata di freddo che per alcuni versi riveste carattere quasi eccezionale. Su queste zone si prevedono valori attorno a -30° a circa 1500 metri di altezza. Il freddo, a seguire, tenderà a riversarsi al suolo determinando "punte" sotto i -20°. La città di Mosca, secondo le previsioni, dovrebbe scendere dai -3° previsti per domani ai -23° attesi per la giornata di martedì. Un calo termico a dir poco vertiginoso! Freddo "fuori norma" si sta facendo sentire già in questi giorni su molti settori della Siberia, dove il termometro è sceso fino a -60°! Nella regione di Tomsk, in Siberia occidentale, e' stato dichiarato lo stato di emergenza dopo che il termometro e' caduto fino -53°! In questi casi una domanda sorge spontanea? Questa gigantesca massa fredda potrebbe avere influenza anche sull'Europa centrale e sulla nostra Penisola? Beh, al momento nulla è certo, data l'eccessiva distanza temporale. Tuttavia se si dovesse realizzare una congiutura favorevole della configurazioni bariche ( anticiclone delle Azzorre in fusione con l'alta pressione russa, con un ponte passante a nord del 50° parallelo) parte di questo freddo potrebbe esser veicolato più ad ovest, fino a raggiungere la nostra Penisola. Ovviamente, durante il suo percorso, l'aria tenderà fortunatamente a scaldarsi. Di conseguenza non ci piomberà la Siberia addosso, tuttavia anche una piccola frazione di quel freddo "terribile" potrebbe fare parlare molto di sè qui da noi. Quando potrebbe verificarsi tutto ciò? Stante le analisi oggi in nostro possesso nella terza decade del mese vi potrebbe essere un tentativo. La situazione andrà seguita di volta in volta e periodicamente vi aggiorneremo sulle mosse di questa massa gelida.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum