Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Europa: il nord-est è nel GELO

Diamo uno sguardo a quello che sta accadendo questa mattina su alcune aree europee orientali, dove la presenza di una zona di alta pressione termica, sta determinando il persistere di valori molto intensi di freddo e gelo. Ancora una mattinata di temperature minime sotto i -20 su Mosca, ma il freddo intenso è padrone indiscusso della scena atmosferica su diverse altre zone dell'est Europa.

Temperature - 24 Gennaio 2014, ore 11.10

Durante la seconda decade di gennaio abbiamo assistito ad un raffreddamento delle temperature che si è reso via via più evidente ed esteso a partire dalla penisola Scandinava sin verso i settori orientali del continente. Inizialmente relegata al cuore della Russia e della Scandinavia, analogamente ad un liquido che lentamente si diffonde un pò a tutte le direzioni, la massa di gran gelo che da giorni assedia l'Europa nord-orientale, compie adesso dei passi verso ovest e verso sud, avvicinandosi ai settori centrali europei nonchè al Mediterraneo.

Abbiamo a che fare con valori di temperatura estremamente freddi che stanno portando alla formazione di una zona d'alta pressione termica, a cavallo tra la Penisola Scandinava, la Russia e la Polonia. Nelle aree occupate da questo anticiclone le temperature sprofondano nel grande gelo mentre l'azione relativamente più mite di stampo oceanico rimane confinata ai settori centrali e soprattutto occidentali del continente.

Riuscirà il grande gelo a raggiungere il nostro Paese?

Entro i prossimi 2-3 giorni la massa di gelo russo, faticherà ad avanzare ulteriormente verso ovest, ostacolato da un getto zonale atlantico che, seppur sopraggiungendo "a strappi" verso l'Europa, impedirà al grande freddo di raggiungere il nostro Paese. Tuttavia il ruolo preciso che questa massa d'aria così fredda potrebbe rivestire nei confronti dell'Europa, non è affatto chiaro. Al momento non possiamo escludere nessuna ipotesi anche se, in ambito italiano, l'evoluzione più probabile sembrerebbe avvallare un mantenimento di un flusso nord-occidentale piuttosto ondulato, che sarebbe comunque in grado di regalare diverse sorprese.

Nelle immagini abbiamo proposto un paio di web-cam relative a due città dell'Europa nord-orientale.

Nella prima web-cam, un'immagine di Helsinki.

Nella seconda, il porto con l'acqua del mare ghiacciata su Kokkola (Finlandia).


Su questo link vi proponiamo infine una lista di Live web-cam sulla città di Mosca: http://www.webcamgalore.com/IT/webcam/Russia/Mosca/657.html



Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum