Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco le zone dove il CALDO risulterà più fastidioso nei prossimi giorni

Diamo uno sguardo alle aree dell'Italia ove si consumeranno gli episodi maggiori di calura estiva in occasione dell'alta pressione prevista la prossima settimana.

Temperature - 14 Luglio 2014, ore 10.45

Il lungo ciclo di instabilità portata dalle frequenti incursioni d'aria più fresca atlantica, avranno ormai le ore contate. Una zona di alta pressione andrà infatti coinvolgendo le nostre regioni italiane da sud a nord, iniziando da metà settimana. Condizioni di residua instabilità persisteranno solo all'estremo sud mentre altrove l'onda calda porterà determinerà una netta risalita delle temperature.

Il culmine dell'ondata calda verrebbe raggiunto con tutta probabilità tra venerdì 18 e sabato 19 luglio e sarebbe in grado di interessare un po' tutto lo stivale da sud a nord, portando valori di caldo talvolta intensi. le temperature più elevate sarebbero appannaggio soprattutto delle aree interne e lontane dal mare mentre lungo le coste i valori risulterebbero più contenuti a scapito di una maggiore quantità di umidità relativa. Ricordiamo infine che non ci troveremo dinnanzi ad alcun evento di calura eccezionale ma solo di una normale ondata di calore tipica di luglio, quindi intensa ma senza eccessi.

Dove si potrebbero toccare i valori termici più elevati?

La fase di caldo che si prospetta sul nostro Paese rientrerà nella media del periodo, tuttavia qualche picco di caldo intenso non mancherà. Rispetto alle precedenti QUESTA ondata di calore riuscirà ad interessare anche le regioni del nord, facendo segnare un modesto punteggio in positivo a favore di una stagione estiva troppo spesso zoppicante.

E saranno proprio le regioni settentrionali (con particolare riferimento alla Valpadana) i settori che più di altri subiranno le conseguenze "spiacevoli" del caldo. A partire da mercoledì 16 i valori termici andranno infatti aumentando gradualmente. Il picco verrà raggiunto tra venerdì 18 e sabato 19 quando il caldo potrebbe diventare intenso e fastidioso perche accompagnato da un alto tasso di umidità relativa. Condizioni MODERATE di caldo interesserebbero anche il Lazio, la Toscana, l'Umbria ed i settori interni della Sardegna.

Domenica 19 l'onda di calore andrebbe poi attenuandosi proprio a partire dalle regioni del nord quando ci attendiamo una nuova ingerenza dell'aria più fresca ed instabile di origine atlantica.

Controlla tu stesso dove il caldo sarà più fastidioso cliccando su questo link:

http://meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/indice-di-disagio-da-caldo-temperatura-percepita-/33057/


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.56: A10 Genova-Ventimiglia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Arenzano (Km. 20,2) e Allacciamento A26 Ge Volt..…

h 21.54: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Recco (Km. 22,8) e Allacciamento A7 Mi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum