Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Teleconnessioni nel meteo? Mancano quelle con la gente comune...

Quante chiacchiere, quante polemiche inutili, quanta difficoltà a mettersi in contatto con la gente comune.

Striscia...la meteo - 31 Luglio 2007, ore 10.15

Il Nino, la Nina, il Golfo di Guinea, la Siberia, il Monsone, la Nao: teleconnessioni...tutto è collegato, interconnesso. Bene, ma...cosa vuol dire? Gli scienziati mettono molta carne al fuoco ma la gente comune non recepisce quasi nulla di quanto viene illustrato e fa delle sintesi decisamente grossolane in cui il soggetto è "l'effetto serra", il predicato verbale è "provoca", il complemento oggetto sono "surriscaldamento e catastrofi". Fine della lezione: qualunque cosa succeda, dal temporale sotto casa al diluvio in Giappone è colpa dell'effetto serra e quindi dell'uomo che scalda il pianeta e lo inquina all'ennesima potenza. Invece di dare dimostrazione della loro erudizione, attraverso saggi e dichiarazioni incomprensibili per la gente comune, scienziati ed accademici dovrebbero cercare di scendere dal piedistallo e arrivare al popolo con il linguaggio del popolo, con i tempi del popolo, con la pazienza di chi deve affrontare un italiano medio che di scienza meteorologica è quantomai a digiuno. Colpa dei programmi ministeriali certamente, ma non per questo non si deve colmare la lacuna quando si cresce. In Inghilterra i bambini apprendono i primi rudimenti sulle nuvole fin dalla scuola materna. Qui addirittura i libri cosiddetti divulgativi spesso sono più noiosi ed aridi dei libri di testo. E dunque non c'è dialogo e la gente comune ritiene ancora il meteorologo un apprendista stregone. I giornalisti aiutano solo a fare una grande confusione perchè ignoranti in materia e soprattutto mal supportati dai meteorologi. Invece di pavoneggiarsi e di chiedere allo specchio chi sia il più bello del reame, i meteoman dovrebbero chiedersi come mai vengano etichettati in questo modo, e come possa il solo laureato in fisica ritenersi anche un bravo pedagogo e comunicatore. La natura ci offre solo alcune inclinazioni, non pretendiamo di saper far tutto. Filtriamo le nostre competenze servendoci di chi sa arrivare al cuore della gente e trasmettiamo passione, umanità, senza prendersi troppo sul serio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum