Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lo Scirocco? Un pretesto per farneticare sul ricaldamento globale

Basta con i paragoni sciocchi che confondono l'opinione pubblica!

Striscia...la meteo - 2 Novembre 2004, ore 10.45

La circolazione zonale è in crisi da almeno 15 anni; logico allora che il tempo dal 90 ad oggi non possa più paragonarsi a quello del periodo 60-80. La circolazione attuale è meridiana e in un tale contesto è piuttosto normale passare da un estremo termico all'altro: dove colpisce l'aria fredda farà freddo, dove risale l'aria calda farà caldo, ma non sta arrivando la fine del mondo per questo, nè dobbiamo tirare in causa necessariamente l'effetto serra. L'Italia è testimone di un riscaldamento dovuto ad una forte ondata di Scirocco. Lo Scirocco di fine ottobre, inizio novembre, non potrà che essere ancora caldo, se la sciroccata persiste si batteranno anche dei record, ma perchè stupirsi tanto? Perchè l'ignoranza meteorologica sul nostro Paese dilaga e tutto diventa un pretesto per criticare il tempo che fa. Gli scambi meridiani appaiono esaltati? Dopo il caldo allora aspettiamoci il freddo, una via di mezzo non potrà più esserci e non dovremo affatto stupircene. Negli Stati Uniti questa è la norma, tutti lo sanno perchè hanno vissuto da sempre il passaggio da temperature estive a freddo e neve anche in meno di 48 ore, senza farsi troppe domande, semplicemente perchè la disposizione degli States è tale da non trovarsi grosse catene montuose che possano frenare o impedire i movimenti della masse d'aria. La primavera con gli uccellini che cinguettano o l'autunno sempre uguale con il sole pallido, la nebbiolina e la pioviggine, sono stupidi luoghi comuni da sfatare. Le stagioni divise in compartimenti stagni non esistono, semplicemente perchè non sono mai esistite. La primavera dunque potrà avere spesso le caratteristiche dell'inverno come a tratti quelle dell'estate, così come l'autunno; non per niente si chiamano stagioni di transizione. E non fidatevi delle solite previsioni stagionali fatte per sorprendervi circa il fatto che farà caldo sino a gennaio, con poche impennate di freddo, lasciano...il tempo che trovano.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum