Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vortice Polare in azione: come andrà la settimana?

Il grande ciclone polare si stabilirà sulla Danimarca a metà settimana, pilotando impulsi di arai fredda verso il Mediterraneo settentrionale.

Sotto la lente - 26 Gennaio 2004, ore 10.41

Il grande Vortice Polare, chiamato a gran voce da più di una settimana, si è finalmente deciso a scendere di latitudine, in orario sulla tabella di marcia; adesso il suo centro motore si trova ancora ad est della Groenlandia, ma sta accelerando sempre più verso sud. L’aria fredda collegata al ciclone sta però già interessando l’Islanda, dove i valori termici sono scesi attorno ai –15°C, con vento forte e gelido, cielo nuvoloso e deboli nevicate; entro la fine della giornata odierna le gelide correnti artiche toccheranno la Scozia e le coste norvegesi, per poi propagarsi nella giornata di domani al Mare del Nord, a tutto il Regno Unito, ed in serata anche all’Europa centrale. Insomma siamo all’inizio di una breve ma intensa fase di gelo, soprattutto su Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia occidentale; ma anche le nostre regioni settentrionali e parte di quelle centrali saranno coinvolte dai venti freddi, specialmente fra mercoledì e giovedì prossimo. Attorno alla metà della settimana il Vortice Polare infatti si posizionerà sulla Danimarca, pilotando impulsi di aria artica marittima in direzione delle Alpi e della Valle del Rodano, accentuando l’instabilità già presente sulle Alpi, su parte della Pianura Padana, su Toscana, Umbria e parte delle Marche. In particolare sulle regioni centrali citate saranno possibili rovesci nevosi fino in pianura; rovesci appunto, non nevicate abbondanti e continue; comunque a causa delle temperature basse a tutte le quote (dal suolo fino ai 10 km di altezza) la precipitazione nevosa potrebbe essere tale da generare a tratti un manto nevoso anche sulle zone pianeggianti. Ed a partire da venerdì cosa succederà? Secondo le mappe a nostra disposizione il Vortice Polare tornerà molto lentamente verso nord-est, per tentare di stabilirsi nuovamente nella sua sede naturale, il Polo Nord; le correnti atlantiche prenderanno quindi nuovamente vigore, ma con molta gradualità. Continuerà perciò a fare freddo su gran parte d’Italia almeno fino a sabato; successivamente una perturbazione oceanica potrebbe portare nuove nevicate al nord, mentre al centro-sud favorirà un aumento delle temperature. Tuttavia siamo ancora in alto mare per quanto riguarda la previsione del prossimo fine settimana; occorrerà aggiornarci continuamente anche in vista della possibile formazione di piccoli anticicloni termici sull’Europa centrale fra giovedì e sabato, a causa del manto nevoso fresco presente al suolo, manto di cui spesso i modelli matematici non tengono conto.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum