Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutto sul tempo di Pasquetta

Temperature al di sotto delle medie ma ampie zone soleggiate al mattino al centro e lungo l'Adriatico, cui seguirà un nuovo peggioramento tra pomeriggio e sera a partire dalle Isole Maggiori verso il resto del Paese.

Sotto la lente - 29 Marzo 2013, ore 10.00

 Pasquetta più fredda di Santo Stefano? Quest'anno potrebbe addirittura accadere. Alla parentesi particolarmente mite che si era affacciata sull'Italia proprio nell'ultimo periodo natalizio, si contrappone l'ennesima colata di aria fredda continentale, quella che tracimerà nel giorno di Pasquetta.

Gli effetti maggiori di questa raffreddata si avvertiranno al nord e al centro, qui soprattutto sulle regioni adriatiche, dove tornerà proprio a fare freddo, ma la colonnina di mercurio si attesterà al di sotto della media stagionale anche sul resto dell'Italia. Bene (si fa per dire), farà freddo, ma che tempo ci dobbiamo aspettare?

La giornata inizierà discretamente su alta Valle d'Aosta, su tutto il centro e sulle regioni del basso Adriatico, dove avremo prevalenza di sole. Nuvoloso invece sul resto del settentrione, con qualche spruzzata di neve non esclusa a ridosso delle Prealpi e dell'Appennino emiliano fin verso i 600 metri. Qualche pioggia in arrivo sulla Liguria centrale, con deboli nevicate sopra i 700-800 metri.

Molto nuvoloso anche sulle Isole Maggiori e sulla Calabria, per via di una nuova perturbazione che, nel corso della giornata, tenderà a viaggiare spedita verso il comparto peninsulare sino a raggiungerlo tra pomeriggio e sera. Ecco che le piogge del mattino, già attive sulla Sardegna e la Sicilia occidentale, si estenderanno dal tardo pomeriggio verso Campania, Puglia, Molise e su tutto il centro.

In serata i fenomeni insisteranno su tutto il centro-sud ma prenderanno il via anche al nord-ovest, in particolare su Piemonte, Liguria, bassa Valle d'Aosta ed Emilia Romagna. Temporali in arrivo sulla Sicilia, per il sopraggiungere del ramo freddo della perturbazione.

Attenzione: al nord il contrasto con la massa d'aria fredda pre-affluita darà luogo a nuove nevicate che in serata si spingeranno fino a quote basse, in particolare su Piemonte, Emilia (500-600 metri) e bassa Valle d'Aosta (600-700 metri). La stessa aria fredda riporterà la neve fin verso i 1000 metri sul nord della Toscana e sul Pesarese, tra 1200 e 1400 metri sul resto della Toscana, delle Marche e sull'Umbria.

 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.28: A1 Diramazione Roma Sud

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Allacciamento G.R.A. (Km. 20) in..…

h 01.27: SS1 Via Aurelia

incidente

Incidente a 1,07 km prima di Incrocio Pio Spezi (Km. 11) in direzione Incrocio Ponte S.Luigi/Alla..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum