Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra domenica e lunedì ultime spruzzate di neve al nord-ovest e Toscana prima dell'anticiclone?

La perturbazione sarà l'ultima del lungo trenino atlantico, al seguito della quale incalzerà una temporanea rimonta dell'alta pressione.

Sotto la lente - 24 Gennaio 2013, ore 11.37

Come le molle che oscillano attorno al loro punto di equilibrio, così fanno anche i minimi di pressione e le relative perturbazioni, quando vengono inquadrati a lunga distanza dai modelli di previsione. Un po' più a nord, un po' più a sud, un po' a destra, un po' a sinistra, in un valzer che si conclude, quando ci va bene, poche ore prima del loro effettivo ingresso sui nostri mari.

E' quello che accadrà anche per la perturbazione attesa tra domenica e lunedì e che teniamo sotto osservazione per via delle nevicate a quote basse che potrebbero manifestarsi al nord e su parte del centro. Secondo le ultimissime elaborazioni si ripropone lo scenario già descitto in questo approfondimento meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/La-perturbazione-di-lunedi-28-nascita-evoluzione-e-fenomeni-previsti/40219/, ma con una modifica.

Il ramo meridionale della perturbazione che si spezzerà in corrispondenza dell'arco alpino, darà vita ad una ciclogenesi (nascita e approfondimento di un minimo di bassa pressione) di più ampio respiro e quindi con un ventaglio nuvoloso più ampio rispetto a quanto descritto in precedenza.

In altre parole ci dobbiamo aspettare una maggior estensione della fenomenologia sul territorio italiano. Per quanto riguarda le nevicate, punto focale di questo approfondimento, segnaliamo che tra la sera di domenica e il pomeriggio di lunedì potranno interessare in progressione le seguenti regioni:

Domenica Valle d'Aosta, specie i settori occidentali, Alpi Graie e Marittime. Lunedì basso Piemonte, Appennino ligure, Oltrepò Pavese, pedemontana emiliana, ed entroterra toscano. Le quote? L'argomento dovrà essere senz'altro approfondito più avanti, tuttavia a mero titolo informativo, possiamo anticipare la possibilità che la neve possa cadere mediamente intorno agli 800-900 metri in Valle d'Aosta e nell'entroterra ligure, intorno a 400 metri sul basso Piemonte, sull'Oltrepò pavese e in Emilia, tra 800 e 1000 metri in Toscana. 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.08: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) e Svinc..…

h 16.07: A7 Milano-Genova

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Serravalle Scrivia (Km. 84,5) e Genova Bolzaneto (Km. 125,8) in e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum