Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali: dove saranno più probabili fra sabato e domenica?

Su Alpi e Prealpi, in particolare sul settore centro-orientale; domenica qualche acquazzone colpirà anche le regioni centrali.

Sotto la lente - 18 Giugno 2004, ore 10.18

Come sappiamo un ammasso temporalesco investirà alcune regioni della nostra Penisola proprio nel corso del prossimo fine settimana; conviene quindi entrare nel dettaglio della previsione e cercare di individuare quali saranno le zone che più probabilmente e più diffusamente verranno interessate da acquazzoni, fulmini e tuoni, con rischio di brevi grandinate in occasione dei fenomeni più intensi. SABATO: Mattino: Saranno il Friuli-Venezia-Giulia e le Prealpi Trentine le zone che risentiranno per prime di qualche acquazzone sin dalle prime ore della giornata; tuttavia brevi ed isolate piogge non si escludono anche su Alpi Lombarde e rilievi del Cuneese. Pomeriggio: Gran parte dei rilievi alpini saranno sotto piogge a tratti intense e brevi temporali; tuttavia zone come Cuneese, Torinese, Valle d'Aosta e vallate dell'Alto Adige al confine con la Lombardia vedranno anche molte pause di tempo asciutto. Con il passare delle ore anche alcuni tratti della Pianura Padana (specie a nord del Po) e la costa ligure vedranno l'arrivo di nubi e qualche pioggia di moderata o forte intensità. Sera: Il tempo migliorerà su Piemonte e Valle d'Aosta, mentre qualche rovescio inizierà ad interessare l'alta Toscana, specialmente Alpi Apuane e Versilia; nessuna variazione altrove. DOMENICA: Mattino: Ancora Alpi, Prealpi e Pianura Padana settentrionale (specialmente a ridosso dei monti) interessate da piogge sparse e brevi acquazzoni, più forti sulla Carnia ed il Bellunese; solamente Torenese, Cuneese e Valle d'Aosta rimarranno probabilmente con tempo asciutto ma nuvoloso. Rovesci e qualche temporale anche su tutta la Toscana, l'Umbria occidentale (in particolare il Perugino) e l'Appennino Marchigiano. Pomeriggio: Nuovo temporaneo peggioramento sulla pianura piemontese, in particolare su Biellese, Novarese e Vercellese, dove saranno possibili brevi ma intensi temporali; nessuna variazione sulle altre zone del nord. Al centro il nucleo temporalesco toscano si sposterà rapidamente verso est, colpendo gran parte dell'Umbria e le Marche. Sera: Sempre temporali qua e là su Alpi e Prealpi centro-orientali, a tratti in sconfinamento su alcune zone della Pianura Padana a nord del Po; isolati acquazzoni ancora presenti sull'Appennino centrale, ma qui il tempo migliorerà. Altrove tempo asciutto, con nubi comunque presenti su tutto il nord.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum