Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temperature di Maggio 2005: freddo o caldo sull'Italia?

Analisi delle temperature previste per il mese di maggio sull'Italia

Sotto la lente - 4 Maggio 2005, ore 13.37

LA PRIMA DECADE: PRIMA IL BOOM, POI IL CALO DECISO Il quinto mese dell'anno è iniziato con una vigorosa impennata delle temperature, tanto evidente quanto di breve durata. In pochi giorni, infatti, si è passati da valori marzolini (ricordiamo in questo senso le nevicate avute nell'ultima decade di aprile su Alpi e Appennini a quote decisamente basse per il periodo) a temperature più consone alla terza decade di giugno. Il culmine del periodo caldo si è consumato nei primissimi giorni del mese, e si sta esaurendo proprio in queste ore; oggi probabilmente sarà l'ultimo giorno con tempo di stampo estivo per molte regioni italiane. Da domani, dunque, si volta pagina: prima l'ingresso franco di correnti nord-occidentali, quindi la discesa di un vasto corpo di aria fredda che riuscirà ad abbracciare le Alpi, coinvolgendo in minor misura anche la Valpadana. In questo modo i valori scenderanno anche di 9-10 gradi, attestandosi abbondantemente al di sotto della media del periodo, specialmente al Nord, dove sono addirittura attese nevicate sui versanti esteri dell'arco alpino a quote decisamente basse per la stagione (1100-1300 metri). Altrove, l'instabilità la farà da padrona, con temporali disseminati un po' ovunque, specie in montagna, complice il contrasto termico che si avrà con le temperature di questi giorni. LA SECONDA DECADE: SI TORNA NELLA MEDIA, COMPLICI LE PIOGGE Per un aumento delle temperature bisognerà attendere mercoledi 11, per merito del richiamo di correnti sud-occidentali originato dall'azione depressionaria in atto sul Golfo di Biscaglia. Le temperature torneranno pertanto a risalire, fino a portarsi di un paio di gradi oltre la norma su alcune regioni, ma il riscaldamento dell'aria sarà pagato con il ritorno delle piogge. Si aprirà pertanto un trend tiepido e piovoso, affatto raro nel mese di maggio. LA TERZA DECADE: DUE STRADE CHE PORTANO ALLA MEDESIMA CONCLUSIONE A seguire (ed entriamo nella terza decade del mese in questione) sembra preponderante la tesi che vede il ritorno sul nostro Stivale dell'anticiclone africano, con giornate tipiche della tarda primavera e temperature elevate. Ad ogni modo, le strade che portano a questa conclusione sono due: la prima si articola in un trend piovoso e tiepido assai più lungo, con appendice intorno al 25-26 maggio (il caldo arriverebbe solo all'ultima settimana del mese); la seconda passa invece per un inserimento più deciso della fase calda, che subentrerebbe nella scena italiana già a partire dal giorno 20.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum