Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SPECIALE LIGURIA: tutto il maltempo da oggi a venerdì!

Atteso vento forte, piogge e temporali nella giornata di martedì. Qualche nevicata possibile su alcune zone mercoledì. Per giovedì, al momento, la situazione dovrebbe essere più tranquilla, almeno a vedere gli aggiornamenti odierni.

Sotto la lente - 22 Gennaio 2007, ore 11.27

Dopo tanti giorni passati in compagnia di nubi basse, temperature fuori norma e molta umidità (la cosiddetta "Maccaja"), il mese di gennaio sembra voglia movimentarsi e lo farà con un sistema frontale abbastanza intenso. Già questa mattina abbiamo le prime avvisaglie del peggioramento, con un tappeto di altostrati in quota a cui si affiancano nubi basse più minacciose, anche se ancora non del tutto serrate. Si tratta della parte più avanzata del fronte, che tra il tardo pomeriggio e la serata inizierà a dare effetti su tutta la regione in campo precipitativo. Le prime piogge inizieranno con tutta probabilità dal pomeriggio odierno ed interesseranno in modo particolare i rilievi retrostanti il Genovesato. La quota neve sarà elevata, attorno a 1400-1500 metri. Tra la notte e la prima mattinata di martedì le piogge diverranno più diffuse, anche a carattere di rovescio. Interessati soprattutto i rilievi, leggermente meno la costa. I venti rinforzeranno tra sud est e sud e il mare diverrà molto mosso. La quota neve non dovrebbe cambiare e resterà arroccata attorno a 1400-1500 metri. Il passaggio del ramo freddo del fronte è atteso nel pomeriggio. Attorno al mezzogiorno sarà sul Genovesato: piogge, rovesci e anche qualche temporale. Quota neve in lieve calo, attorno a 1200-1300 metri. Sarà possibile qualche grandinata in occasione dei rovesci più intensi. Vento in rotazione a S-SW e moto ondoso in ulteriore aumento. Nel pomeriggio il fronte attraverserà tutto il Levante Ligure, con piogge e temporali anche intensi a ridosso dei contrafforti montuosi. Il vento diverrà forte da sud ovest e la quota neve calerà attorno ai 1100-1200 metri. Gli accumuli più elevati si prevedono sui contrafforti della Val Fontanabuona e Val d'Aveto, dove saranno possibili cumulate piovose a 3 cifre! A ponente invece si potrebbe aprire qualche locale schiarita, ma sempre in un contesto di tempo molto instabile, quindi inaffidabile! Passato il ramo freddo (tra la sera e la notte del 23), tutta la Liguria sarà interessata da una forte libecciata con mare agitato. Rovesci saranno possibili sul settore centro-orientale, specie zone interne. Limite della neve stabile, sui 1000-1100 metri, localmente più basso in occasione di rovesci intensi. A ponente probabilmente subentrerà già un certo miglioramento. Mercoledì mattina ancora forti venti da W-SW sul Ligure e sullo Spezzino. Fase di calma apparente invece per le altre zone della Liguria, in attesa della rotazione a nord prevista per la tarda mattinata sul settore centrale. La temperatura subirà un calo e il limite delle nevicate calerà fin sui 500-600 metri su Tigullio e Spezzino. Su queste due zone saranno possibili quindi delle precipitazioni, anche sottoforma di gragnola o pioggia mista a neve fin sulla costa in caso di rovesci intensi. Il genovesato sarà un po' al limite. Anche qui non si escludono locali rovesci anche nevosi a quote collinari, ma il vento da nord dovrebbe consentire un'attenuazione dei fenomeni a partire dal pomeriggio. Per quello che concerne la giornata di giovedì, regna ancora un po' di incertezza. Dalle ultime analisi oggi disponibili sembra che le correnti si orientino da E-NE, richiamate da un minimo sulla Sardegna. Qualche nevicata ci potrebbe quindi essere sulla Val d'Aveto e contrafforti appenninici del versante padano, mentre la costa andrà in sottovento orografico, con nubi lenticolari e cumuli "nevosi" relegati allo spartiacque. Temperature in calo specie nelle zone interne, meno avvertito invece sulla costa. Qualche fiocco potrebbe sconfinare anche sulle zone collinari restrostanti la costa del Levante, ma non si dovrebbe andare oltre. Maggiori schiarite a ponente. Infine venerdì, rotazione delle correnti da nord a tutte le quote e generale miglioramento su tutta la regione.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum