Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sicilia, Eolie e coste joniche a rischio nubifragi nelle prossime ore

Due le azioni principali in atto del Mediterraneo. La prima è una vistosa struttura temporalesca in spostamento verso il Basso Tirreno che interesserà molto probabilmente Eolie, Calabria e Cilento; la seconda è una cellula temoralesca sull'Agrigentino, al quale durante le prossime ore faranno séguito altri fenomeni, in special modo sulle coste ioniche di Puglia, Calabria e Basilicata.

Sotto la lente - 15 Ottobre 2003, ore 12.03

Due sono le azioni principali che la macchina depressionaria mediterranea sta mettendo in scena nel Mare Nostrum. La prima – quella maggiormente visibile – è una struttura temporalesca che sta interessando un tratto di mare non lontano dalle coste nord-occidentali della Sicilia. I fenomeni più intensi si concentrano nella sua parte meridionale, visibilmente riconoscibile per via di una marcata “uncinatura”, a eloquente testimonianza di una flanking-line, una linea di congesti originata dall'aria fredda che scende dalle quote superiori. Tale struttura tenderà nelle prossime ore a traslare verso nord-est, interessando con ogni probabilità parte del Trapanese e del Palermitano, dirigendosi poi su Ustica e Isole Eolie, per poi interessare da vicino Calabria e Cilento. Nel contempo una seconda struttura temporalesca, ad evidente struttura circolare, sta interessando gran parte dell’Agrigentino, in particolare un esteso tratto di mare tra Licata e Castelvetrano, con piogge anche nell’entroterra. Sono gli effetti dell’instabilità presente su gran parte del Mediterraneo centro-occidentale, instabilità che anche nelle prossime ore sarà all’origine di fenomeni che potranno interessare Mare Jonio e Golfo di Taranto, con accumuli localmente interessanti. Non mancheranno forti temporali e nubifragi, specialmente su Crotonese, Piana di Metaponto e Salento. Previsti accumuli dell’ordine di 50-60 mm.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.39: A7 Milano-Genova

coda incidente

Code per 1,5 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Casei Gerola (Km. 50) e Svincolo..…

h 11.39: A24 Tratto Urbano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Via Togliatti (Km. 3,6) e Svincolo Di Via Fiorentini..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum