Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scende il vortice polare sulle festività pasquali degli Italiani

Dopo un avvio di settimana all'insegna dell'incertezza giungerà un segnale forte e chiaro dal grande nord. Una profonda saccatura colma di aria artico-marittima si riverserà in modo massiccio sull'Europa centro-occidentale interessando attivamente anche il nostro Paese a cavallo del ponte di Pasqua

Sotto la lente - 16 Marzo 2008, ore 10.26

Crisi mistica della primavera. Sarà forse l'atmosfera carica di suggestione di questa Settimana Santa, fatto sta che la bella stagione si chiuderà in ritiro lasciando i nostri alberi in fiore in balia delle velleità polari. Se fino a martedi l'incertezza regnerà ovunque sovrana, dalla seconda metà della settimana la circolazione atmosferica lascerà spazio ad una linea ben precisa e da venerdi in particolare il mercurio dei nostri termometri inizierà la sua discesa verso le cifre piccole. Il cambiamento, previsto all'unanimità da tutte le nostre carte, si forgerà anche di numerosi impulsi perturbati conditi da aria alquanto instabile, oltre che molto fredda. Non sono da escludere pertanto anche rovesci e temporali talora nevosi. Questo deciso peggioramento avrà origine nelle regioni artiche. La grande giostra gelida del vortice polare si deciderà proprio a cavallo dell'equinozio per sbilanciarsi verso quell'Europa cosi tanto bistrattata durante l'intera stagione invernale. La primavera dovrà dunque fare marcia indietro, anzi, diremmo una vera e propria inversione ad "U". Di certo tutto ciò non farà granchè bene alle tenere gemme delle nostre piante mentre sarà una boccata d'ossigeno che i nostri avidi ghiacciai. Non dobbiamo stupirci o pensare che le stagioni abbiano preso una piega tutta particolare. Le irruzioni artiche sono state da sempre prerogativa normale nel mese di marzo, la cui nomina di "pazzerello" ben si addice a questo periodo di transizione. Quest'anno il calendario ha voluto che la Pasqua coincidesse con il periodo equinoziale e con tutta la sua irrequieta dinamicità. L'inverno ha latitato e ora paradossalmente toccherà proprio al nostro ponte festivo saldare il conto con l'Artico. Questa è la Natura e dobbiamo farcene una ragione: lei farà sempre quello che vuole, cosi ora, dopo un Natale primaverile ci troveremo di fronte ad una Pasqua invernale.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.22: A2 Autostrada del Mediterraneo

coda

Code causa recupero mezzi incidentati nel tratto compreso tra Svincolo Frascineto-Castrovillari (Km..…

h 10.21: SS51 Di Alemagna

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 4,38 km prima di Incrocio Longarone - SS251 Val Di Zoldo E..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum