Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossimi giorni: riuscirà ad arrivare il FREDDO sull'Italia?

Dopo la pioggia portata dall'autunno, quali carte ha l'inverno per esordire all'altezza della situazione o meglio di portarci verso il grande freddo?

Sotto la lente - 26 Novembre 2012, ore 09.01

Di questi tempi, scanditi dal susseguirsi di fasi dinamiche dai risvolti anche repentini, spingersi sul lungo termine per proporre una previsione mirata può rivelarsi un azzardo. L'analisi a livello delle connessioni a distanza, ossia di quelle configurazioni climatiche che si abbracciano generando la circolazione a livello planetario, può darci qualche spunto, lungi da essere considerate comunque vangelo previsionale.

A questo si aggiunge in dietro-front posto in essere dalla circolazione stratosferica, prima volta ad un serio ricompattamento del vortice polare, con ipotesi di confinamento del freddo alle alte latitudini, ora invece già rilasciata a "subire" le forti interferenze che arrivano dal basso. Meglio quindi navigare a vista e partire da questo split da manuale posto in essere dalla trottola artica.

I cocci del vortice di aria fredda spodestato dalla sua sede polare, spaccato in due da un0infilata anticiclonica bipartisan (Atlantico-Aleutine) riuscirano quindi a introdurre sull'Europa (ma non solo qui) le prime note di un inverno galoppante e ormai davvero vicino, almeno dal punto di vista meteorologico, quanto da quello climatico.

Sarà proprio nel corso della prima settimana di dicembre che la prima vera irruzione di aria fredda della stagione si renderà protagonista anche del tempo di casa nostra. D'altra parte il discreto innevamento della superficie continentale europea sarà un ulteriore passo verso l'inverno, sia perchè porterà alla formazione e al consolidamento di un buon serbatoio di aria fredda di pronta utilizzazione, sia perchè quest'aria fredda tenderà a sua volta a forzare i campi di pressione e deviare le pulsazioni della Corrente a Getto favorendo lo sviluppo delle saccature verso le medie latitudini.

Va da sè che, a dispetto di quanto sembrava potesse materializzarsi con la sola analisi dell'indice NAM riferito alla stratosfera, l'inverno potrà mettere in opera la sua prima visita, con un saluto di tutto rispetto proprio agli inizi di dicembre. Ed è noto a tutti che chi ben inizia...


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum