Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsione a lungo termine: nei primi giorni di luglio l'estate non lascerà molto spazio alle nubi

Cosa ci attende per la prima parte di luglio?

Sotto la lente - 20 Giugno 2005, ore 12.12

Dopo la possibile sfuriata temporalesca al centro-nord nell'ultima settimana di giugno, cosa succederà? Arriveranno nuove perturbazioni? Oppure l'estate riprenderà il suo normale cammino? Diciamo che almeno per il momento non sembrano essere in vista piogge intense ed estese per i primi giorni di luglio; anzi, con tutta probabilità l'anticiclone delle Azzorre risprenderà il posto che gli spetta, disteso sui paralleli centrali europei a protezione del Mediterraneo; si riproporrebbe quindi qualche isolato temporale in montagna nel meridione, ma nel complesso il tempo sulle nostre regioni diverrebbe soleggiato e caldo, non eccessivamente afoso. Con il passare dei giorni però la spinta di correnti fredde dalla Scandinavia verso Islanda e Scozia potrebbe provocare di riflesso un aumento dell'instabilità al nord, che potrebbe portare dal giorno 4 o 5 luglio a qualche forte acquazzone in montagna e nelle zone dell'alta Pianura Padana. Stiamo però parlando di previsioni a lunghissimo termine, che necessitano di molte verifiche nei giorni a venire; seguite quindi tutti i nostri aggiornamenti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum