Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perturbazione di venerdi e sabato, chi si dovrà attendere pioggia e neve?

Attiva perturbazione atlantica in arrivo sul nostro Paese. Le catene montuose e l'articolata conformazione costiera della nostra penisola determineranno la distribuzione e l'entità dei fenomeni. Vediamo nel dettaglio la loro possibile dislocazione

Sotto la lente - 9 Gennaio 2008, ore 10.32

Il vasto repertorio di carte a nostra disposizione mostra un responso pressochè univoco sull'arrivo delle precipitazioni sull'Italia tra venerdi e domenica prossimi. In linea di massima i fenomeni saranno concentrati venerdi al nord (di moderata entità), sabato ancora al nord e anche al centro (estesi), domenica essenzialmente al sud (irregolari). Le correnti che precedono l'ingresso del sistema frontale saranno orientate da sud al suolo e da sud-ovest in quota. Un siffatto tappeto di venti penalizzerà nella fase iniziale l'estremo sud e le regioni adriatiche, le quali saranno comunque interessate nella fase finale di domenica. Al contrario il nord e il medio-alto versante tirrenico saranno maggiormente coinvolti nella fase matura grazie alle correnti meridionali che troveranno la via di fuga sbarrata da Alpi e Appennini. Il successivo distacco di una piccola goccia fredda in quota però agevolerà la rotazione del vento da quadranti più orientali nella giornata di domenica ed ecoo appunto che anche l'Adriatico potrà avere il suo contributo pluviometrico. Da una elaborazione estremamente accurata ottenuta dalla scomposizione dei modelli in diversi piani a seconda di ogni quota, abbiamo ottenuto un risultato molto soddisfacente in termini di precisione nella previsione delle probabili piogge: ecco l'attuale proiezione. VENERDI: le precipitazioni più abbondanti si avranno su tutta la Liguria, Piemonte nord-orientale, ovest Lombardia. Su queste ultime due regioni particolarmente battute le fasce prealpine in zona laghi e le valli bergamasche nel pomeriggio-sera. Buoni gli apporti anche su Veneto centro-settentrionale e su tutto il Friuli, soprattutto nel pomeriggio-sera. I fenomeni più scarsi si avranno sull'alta valle d'Aosta e sulle zone più settentrionali dell'Alto Adige. Precipitazioni meno abbondanti anche sul cuneese. Quota neve tra 500-700m sui versanti padani delle Marittime, 700-900m sulle Alpi occidentali, tra 800-1000m su quelle centrali e tra 1000-1200m su quelle centro-orientali. La neve potrebbe cadere anche a quote più basse durante le precipitazioni più intense. SABATO: ancora battuta la Liguria con fenomeni in attenuazione dalla sera. Precipitazioni abbondanti anche su Piemonte orientale e Verbano, Lombardia centro-occidentale, con particolare riferimento al settore alpino e prealpino bergamasco, Trentino e Friuli al mattino, Alto Adige nel pomeriggio-sera. Litorale tirrenico toscano-laziale e adiacenti rilievi durante l'intera giornata. I fenomeni più scarsi si avranno lungo il versante adriatico con particolare riferimento a Marche e Abruzzo, con qualche incertezza anche sul cuneese. Quota neve tra 400-600m sul basso Piemonte, 600-700m su Alpi occidentali, 1000-1200m su quelle centrali e 1200-1400m su quelle orientali. Ricordiamo che la neve potrebbe cadere anche a quote più basse nel corso delle precipitazioni più intense.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.41: SS120 Dell'etna E Delle Madonie

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 41,2 km dopo Incrocio Cerami..…

h 17.39: A14 Pescara-Bari

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Poggio Imperiale (Km. 507) e San Severo (Km. 528,6) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum