Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

New York di nuovo sotto la neve ed il gelo?

Il Vortice Polare si sta portando rapidamente verso il Canada, provocando la discesa di aria gelida verso gli Stati centro-settentrionali degli U.S.A.

Sotto la lente - 5 Gennaio 2004, ore 10.07

State per partire per gli States? Ricordatevi allora di portare in valigia felpe pesanti, maglioni di lana, sciarpe, guanti, cuffie per riparare gli orecchi, e quant’altro; dal Canada infatti sta arrivando una vera e propria “bomba” di gelo, che si propagherà a gran parte degli Stati centro-settentrionali entro la mattinata del giorno 7. Già adesso la colata di aria gelida si sta facendo sentire dal Montana fino al Wisconsin ed al Nebraska, passando per il Dakota ed il Wyoming; pensate che su queste zone nella tarda serata di ieri si registravano già valori di temperatura fra –20 e –32°C! Se di contorno mettiamo anche un vento “tagliente” e forte, allora potete immaginare cosa sta succedendo nel cuore dell’America. Il fatto più rilevante dal punto di vista della circolazione generale atmosferica riguarda comunque la presenza di un enorme e robusto anticiclone di origine termica (con la stessa struttura del famoso anticiclone Russo-Siberiano, in grado di portare il Burian sull’Italia), che accompagna l’irruzione fredda, e che invade le zone già interessate dal gelo. La sua spinta verso est porterà l’aria polare a sfociare entro 48 ore sull’Atlantico, coinvolgendo anche città come New York, dove mercoledì e giovedì si potrebbero registrare temperature fino a –10, -13°C, anche in pieno giorno se il cielo rimarrà coperto. Le nevicate nella “Grande Mela” probabilmente si manifesteranno solamente nella fase iniziale della colata fredda, mentre nelle zone più interne, quelle vicine ai Grandi Laghi, si potrebbero avere accumuli abbondanti al suolo. In definitiva ancora una volta l’America si troverà a fare i conti con un “Blizzard” improvviso e violento, che potrebbe causare disagi molto evidenti a gran parte della popolazione.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum