Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE al nord: le ultimissime sulla giornata di sabato

Ultime nevicate al mattino lungo la cresta alpina, Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia, migliora altrove ma tra pomeriggio e sera nuovo peggioramento su Triveneto ed Emilia Romagna, con possibile temporanea ripresa delle precipitazioni su quest'ultima regione.

Sotto la lente - 6 Dicembre 2012, ore 11.40

Il peggioramento della giornata di Sant'Ambrogio meteolive.leonardo.it/news/Sotto-la-lente/9/NEVE-al-nord-le-ultimissime-sulla-giornata-di-venerdi-/39707/ porterà nevicate fino in pianura su diverse regioni del nord. Si tratterà di un passaggio abbastanza veloce ma che nella giornata di sabato avrà una complicazione: ecco il dettaglio.

Sabato 8 dicembre:

Mattina: il minimo di pressione sull'alto Tirreno si sposta levante e raggiunge il medio Adriatico. I venti ruotano a nord-ovest e portano ancora nevicate sparse generalmente deboli in Valle d'Aosta, lungo i crinali alpini di confine e sul Friuli Venezia Giulia sino a 300-400 metri. Rasserena invece su val Padana, versanti sud-alpini e in Liguria, pur in un contesto decisamente freddo.

Pomeriggio: attenzione, il ramo occluso della perturbazione scoda con una ritornante da nord-est su Triveneto ed Emilia Romagna. Mentre il Triveneto rimarrà al parziale riparo delle Alpi, l'Emilia e la Romagna assisteranno ad una ripresa delle precipitazioni, con le nevicate che potranno nuovamente raggiungere anche quote pianeggianti e, miste a pioggia, perfino costiere. Accumuli di un certo rilievo solo in Appennino. Asciutto e ancora per gran parte soleggiato sul resto del nord, ad eccezione della cresta alpina di confine dove insisterà nuvolaglia con deboli nevicate portate da nord.

Sera: si esauriscono le nevicate lungo la cresta delle Alpi, insistono invece rovesci nevosi sparsi su est Emilia e immediato entroterra romagnolo, con qualche fioccata a tratti in possibile sconfinamento anche lungo le costa. La neve frattanto avrà raggiunto anche l'immediato entroterra marchigiano, dove replicherà portandosi fino a quote quasi pianeggianti, così come sugli adiacenti settori confinanti della Toscana.

Saranno gli ultimi fenomeni nevosi, cui seguirà il definitivo allontanamento della perturbazione. Avremo quindi una notte su domenica generalmente serena e gelida su tutto il nostro settentrione, con possibilità di intense gelate, soprattutto sui settori recentemente innevati.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum